Back

Walk&Learn: l’app che può rivoluzionare il turismo

Walk&Learn: letteralmente cammina ed impara. E’ il nome della nuova e per certi versi rivoluzionaria app, la prima nel suo genere di realtà immersiva geo-localizzata, ideata da Zeranta e finanziata dalla Regione Lazio, che può cambiare il mondo del turismo. Di quello artistico in particolare.

Perché mentre si vista un luogo o si fa un cammino, avendo in mano il proprio cellulare (per ora con sistema Android), Walk&Learn ci fa incontrare con un attore che impersona (in tutto e per tutto compresi gli abiti) un personaggio illustre che ci spiega tutto su quel luogo. A Rieti hanno appena cominciato : i luoghi della Valle Santa, borghi, chiese, abbazie lungo il Cammino di Francesco, le riserve naturali, i Palazzi nobiliari, il centro storico del capoluogo sabino. A confermare l’utilità dell’App, il virtual tour della chiesa di San Francesco di Rieti, girato mesi fa che diventa, per il momento, l’unica opportunità per i turisti di conoscere gli interni dell’edificio, oggi chiuso per inagibilità.

la navata centrale della Chiesa di San Francesco a Rieti

L’ideatore dell’app, Jader Giraldi, CEO e fondatore di Zeranta spiega così la sua creatura:”W&L cambia molto la vita dei camminatori e turisti italiani.  Abbiamo sempre poco tempo per viverci le bellezze del territorio e non riusciamo mai ad esplorare ed approfondire tutto. Arriva dunque uno strumento agile come W&Learn che ci fa da navigatore, ci porta nei siti e nei luoghi dove sono avvenute cose importanti ci accompagna come – un vecchio amico – che sa cosa farti vedere ed farti esplorare. Il vecchio amico può essere Marco Terenzio Varrone o San Francesco come nel percorso della Valle del Santo, oppure Italo Svevo o Joice a Trieste, Mecenate a Roma, testimoni illustri di un’epoca e desiderosi di raccontarcela”.

Il Castello di Miramare a Trieste

L’app offre anche l’opportunità di scaricare tour virtuali che consentono di “vedere” le piccole chiese, i palazzi ed i musei che spesso sono chiusi per mancanza di fondi e sicurezza nel territorio della provincia. Ogni sito, normalmente chiuso potrà essere dunque visitato 24 ore su 24 ogni giorno dell’anno.  Uno strumento utilissimo : il Ministro del turismo Dario Franceschini ha detto che W&L favorirà “il turismo lento e di qualità“. Non solo questo perchè l’app sarà un importante strumento per mettere in rete le storie minori del patrimonio culturale italiano e per incentivare l’ ingaggio delle guide turistiche.

 

 

 

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito.I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito.Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup