Back

Vox: gli antisistema avanzano ma non sfondano.

Vox: gli antisistema filo-franchisti ottengono il 10,4% ed entrano in Parlamento aggiudicandosi 26 seggi. Un ottimo risultato. Ma le forze europeiste restano in netta maggioranza.

La forte crescita di Vox: gli antisistema contro UE e migranti

Il 10,4% ottenuto dalla giovane formazione sovranista e antieuropeista VOX ha una doppia chiave di lettura: nell’immediato e in prospettiva. Nel primo caso si tratta di un ottimo risultato. Lo è numericamente. Non deve ingannare il fatto che siano stati smentiti i sondaggi e disattese le aspettative di dirigenti, militanti e semplici sostenitori. Tutte le previsioni davano Vox tra il 15 e il 20%. Ma attenzione! Solo nel 2016, alla sua prima prova alle elezioni legislative, Vox ottenne un umiliante 0,2%. Oggi ha ricevuto il voto di uno spagnolo su dieci fra quelli che si sono recati alle urne. Una consenso cresciuto di 52 volte in appena tre anni. Un dato che assume ancora più valore considerando l’alta affluenza, che ha toccato la cifra record del 75,2%.

L’estrema destra filo-franchista entra in Parlamento

Ma si tratta anche di un grande successo sul piano evocativo e ideologico. Per la prima volta dalla fine della dittatura di Francisco Franco, l’estrema destra filo-franchista entra in Parlamento, conquistando ben 26 seggi. Il partito guidato da Santiago Abascal è riuscito a fare di queste elezioni uno spartiacque nella storia spagnola, rievocando con efficacia una fase storica separata dal presente da 44 anni di democrazia.

Ma la scalata sovranista all’Europa arranca

L’estrema destra spagnola gongola, facendo brindare i sovranisti e i neofascisti di tutta Europa. Tuttavia, emerge anche che la scalata sovranista all’Europa sta molto rallentando. Era nell’aria. In modo più percettibile di quanto media e analisti siano stati capaci (o disposti?) di intuire (o ad ammettere?). Ha aperto formalmente le danze la vittoria alle presidenziali in Slovacchia dell’europeista Zuzana Caputova. Mentre il (più che ragguardevole) 10,4% di Vox sembra confermare che i sovranisti stanno guadagnando terreno ma forse stanno perdendo il treno del trionfo. In questa perdita di slancio c’è tutto il tempo affinché l’onda impetuosa della “normalizzazione” travolga gli incendiari, riconsegnandoli alla terra ferma come azzimati pompieri.

Mauro Pasquini

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito.I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito.Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup