Back

Volodymyr Zelensky: ascesa di un "servo del popolo"

“Per anni abbiamo votato gente seria, e tutto quello che abbiamo ottenuto è stata una farsa. Quindi perché ora non votiamo un comico e vediamo cosa succede?” La battuta gira nelle città e nei villaggi dell’Ucraina da quando Volodymyr Zelensky, 41 anni da Kryvy Rih, una città del sud del paese, di lingua russa, professione comico, si è lanciato nella battaglia politica per diventare presidente del suo paese.

Il 31 marzo nel primo turno delle elezioni ha ottenuto oltre il 30% dei voti, contro il 16 e spicci del presidente attuale Proshenko ed il 14 e qualcosa di Yilua Timoshenko. Tutto è dunque rimandato al ballottaggio del 21 aprile.

Che fa e che dice Zelensky

Partecipa come protagonista principale ad un programma televisivo che si chiama come il partito che ha fondato, “I servi del popolo”. Il suo ruolo è quello di un insegnante di provincia la cui storia lo porta a diventare presidente dell’Ucraina. Dal sogno, dalla fiction alla realtà, o quasi per adesso.

La storia, la politica di Zelensky parte dal sud del paese, la zona che più di altre in Ucraina ha subito il conflitto ancora in corso con i separatisti sostenuti dalla Russia. Dopo la laurea in legge dopo la laurea ha svolto due mesi di pratica come avvocato, prima di dedicarsi a tempo pieno alla recitazione.

Prima con una compagnia danzante e poi prendendo parte a diversi film a partire dal 2009, inizia così la sua carriera nello spettacolo fondando in seguito la Kvartal 95, società con la quale vende i propri spettacoli e contenuti ai media.Il successo comunque arriva soltanto nel 2015 con la serie TV satirica Servo del Popolo, dove interpreta il protagonista che da uomo qualunque riesce poi a diventare il presidente dell’Ucraina.

Nel 2016 prende parte all’edizione ucraina dello show televisivo Ballando con le Stelle aumentando così ancora di più la sua popolarità in patria, ma la svolta avviene nel marzo 2018 quando viene fondato il partito Servo del Popolo.

Appoggiarlo nell’immaginario della gente dell’Ucraina del sud e nelle parole di Zlensky significa votare per un cambiamento radicale della guerra. Il candidato comico ha promesso che se diventerà presidente una delle prime cose che farà sarà quella di mettere mano ad un accordo per cessate il fuoco nel Donbass e nella regione di Luhansk, dove si combatte dal 2014

Le ombre sugli appoggi a Zelensky?

Come per ogni candidato che sale agli onori della cronaca in modo così rapido e senza alcuna esperienza politica ci sono sempre voci che mettono in giro notizie – vere o false che siano – che vogliono gettare ombre sulla persona. In questo caso l’ombra ha il nome di Ihor Kolomoyskyi oligarca ucraino, uno dei tre uomini più ricchi del paese, proprietario della televisione su cui va in onda il programma di Zelensky e coinvolto in una battaglia legale con il governo ucraino per la gestione della più grande banca ucraina nazionalizzata nel 2016 Le voci ben informate sostengono che Zelensky sia sostenuto economicamente da Kolomoyskyi e questo nonostante grandissima parte della sua lotta politica sia indirizzata contro la corruzione che in Ucraina è ben più che una piaga, fanno sospettare della trasparenza della sua candidatura. In merito ai rapporti con la Russia e l’Unione Europea, Zelensky ancora non si è espresso in modo netto anche se sembra essere favorevole a trattare con l’istituzione del Vecchio Continente.

Eduardo Lubrano

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup