Back

Tecnologie digitali per la salute

La tecnologia digitale può essere realmente utile per il miglioramento della salute dell’umanità? Si. E moltissimo. In larga parte già lo è ma non basta perché non è ancora sfruttata al meglio.

Il mondo ha fatto grandi passi avanti nella riduzione della povertà, della morte e delle malattie. I leader di 193 paesi hanno sottoscritto gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG), un’agenda di 17 parametri di riferimento per il progresso fino al 2030, tre dei quali sono direttamente legati alla salute. La comunità globale per lo sviluppo si muove con un budget di 40 miliardi di dollari nell’erogazione annuale degli aiuti internazionali, e queste preziose risorse rispondono ad alcuni bisogni critici: nutrire i poveri, proteggere i vulnerabili, migliorare i risultati sanitari, preservare l’ambiente e costruire opportunità. Eppure c’è un deficit di finanziamento annuale stimato tra i 2 e i 3 mila miliardi di dollari per far fronte agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, e grandi sfide – malattie non trasmissibili, migrazione di massa, cambiamenti climatici – minacciano di ampliare ulteriormente il divario.

Ecco dove la comunità di sviluppo globale può fare la differenza sfruttando al meglio il potenziale della tecnologia. La valutazione di alcuni membri di NetHope, un’organizzazione che consente la collaborazione intersettoriale tra le organizzazioni non profit internazionali e le aziende tecnologiche innovative, ha evidenziato le lacune più critiche. Il personale ha bisogno di maggiori competenze adeguate all’ambiente attuale, dal miglioramento della fluidità digitale a maggiori capacità di problem-solving e di collaborazione.

Che cosa serve per realizzare una reale trasformazione digitale? Una maggiore collaborazione con le aziende del settore privato – una collaborazione che va oltre la retorica ottimistica e le attrezzature ed i software donati e impegna le aziende in modo olistico per condividere le competenze tecniche e condurre una soluzione comune dei problemi. Tutte le organizzazioni sanitarie – private, religiose e senza scopo di lucro – devono unire le forze.

Il Center for the Digital Nonprofit di NetHope ha appena festeggiato il suo primo anniversario. Il Centro fornisce l’esperienza, le risorse, gli strumenti, le linee guida e le sovvenzioni di cui le organizzazioni non profit globali hanno bisogno per navigare nella trasformazione digitale. I partner fondatori includono Microsoft, Okta, Blackbaud, Blackbaud, NetSuite, Box e Avanade-tech, aziende impegnate a sfruttare i loro strumenti e le loro idee per affrontare le sfide umanitarie, di sviluppo e di conservazione.

Anche le organizzazioni non profit devono collaborare, condividendo esperienze, dati e riferimenti tra loro e in tutto il settore. Dobbiamo capire meglio ciò che sta accadendo dalla sede centrale al campo e viceversa. L’impatto non deve essere confuso con i risultati. I dati sono fondamentali, ma per estrarre informazioni che orientino gli investimenti, abbiamo bisogno anche di maggiore trasparenza e consenso sulle metriche che utilizziamo.

Anche i governi sono partner critici. I paesi con scarse risorse stanno diventando tecnologicamente attuali e saltando le tappe che i paesi più ricchi hanno già fatto. Le tecnologie wireless sostituiscono i costosi cavi in rame, a volte prima della posa. I PC e i server stanno cedendo il passo ai servizi cloud e agli smartphone, a volte prima di essere installati. Tutte queste attività sono molto promettenti, ma creeranno rapidamente una Torre di Babele inefficiente se non esistono sistemi normativi e finanziari.

Co-authored by Marian W. Wentworth and Lauren Woodman

Marian W. Wentworth is President and CEO of Management Sciences for Health, an international public health nonprofit.

 

 

 

 

Lauren Woodman is CEO of NetHope, a nonprofit focused on changing the world through the power of technology and collaboration.

 

 

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito.I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito.Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup