Back
Scuola presidi Giannelli

Scuola: “Il green pass è davvero una decisione importante”

Della scuola e della necessità di riaprire l’anno scolastico a settembre in modo il più possibile simile a due anni fa, abbiamo scritto per esempio una settimana fa, esponendo le diverse posizioni che per il momento creano confusione e polemiche.Per questo Impakter Italia ha posto qualche domanda direttamente al presidente dell’ANP, Associazione Nazionale dei Presidi italiani, Antonello Giannelli.

I problemi sono tanti quindi rimanendo nel realistico, cosa chiedono i presidi di quel che si può fare da qui alla riapertura?
“I dirigenti scolastici, e non da oggi, chiedono regole certe sulle quali basare l’organizzazione dell’anno scolastico. Tra le altre cose abbiamo sollecitato il decisore politico sulla necessità di ricevere indicazioni chiare sull’obbligo vaccinale del personale scolastico e sul distanziamento”.

Se l’obiettivo è la scuola in presenza quali sono le proposte concrete?
“Come ANP abbiamo già inviato al Ministero un documento dettagliato con richieste di chiarimento e proposte su distanziamento e utilizzo dei DPI, spazi e organico di potenziamento, trasporti e scaglionamento delle entrate e delle uscite, gestione delle quarantene e tracciamento dei casi di contagi e lavoratori fragili”.

C’è una percentuale di vaccinati sotto la quale non è possibile riaprire le scuole in sicurezza?
“Credo ci sia una sovrastima del personale scolastico ancora da vaccinare più che una particolare ritrosia tra il personale scolastico. La cifra che sta girando, attorno alle 200mila unità, penso sia troppo alta e che risenta del fatto che ad un certo momento la corsia preferenziale per il personale scolastico sia stata interrotta e che quindi molti siano stati vaccinati senza essere registrati come docenti. Possiamo dire che sarebbe importante raggiungere, anche per gli studenti oltre i 12 anni, una percentuale in grado di garantire l’immunità di gregge”.

La questione non riguarda solo insegnanti e studenti ma anche il resto degli attori della scuola: su questo qual è la posizione?
“Quando parliamo di personale scolastico comprendiamo tutti, dirigenti, docenti e personale amministrativo e collaboratori. Il discorso fatto prima, vale per tutti”.

E dopo il CdM del 5 agosto 2021, Antonello Giannelli, ha  commentato così l’esito: “Introdurre il green pass per il personale della scuola è una decisione importante sulla strada per il rientro a scuola in presenza ma nella massima sicurezza. L’obiettivo da raggiungere resta comunque il conseguimento della vaccinazione per tutti coloro che possono immunizzarsi e a questo proposito accolgo con favore l’appello del Ministro Bianchi a famiglie e studenti. Credo inoltre che sia necessaria uno snellimento delle regole sulla gestione delle quarantene e del tracciamento dei casi di contagio. Sul versante dei trasporti credo sarebbe utile ipotizzare delle corse dedicate agli studenti negli orari di punta”.

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup