Back
piatto di frutta e verdura detox

Ricette detox a base di verdure di stagione: piatti facili per tornare in forma

Ricette detox a base di verdure di stagione. Dopo gli sgarri a tavola che sicuramente hanno reso le feste più dolci, nulla di meglio per purificare l’organismo che limitare per qualche giorno l’uso di materie grasse o di origine industriale  che contengono elevate quantità di proteine, soprattutto animali, grassi saturi e zuccheri a favore di una alimentazione più naturale, peraltro molto più sostenibile. Non bisogna dimenticare comunque che gli organi del nostro corpo sono ogni giorno impegnati nello smaltimento delle sostanze nocive e degli agenti tossici eventualmente inclusi negli alimenti. Tale compito è svolto prevalentemente dal fegato, che ha tra le proprie funzioni metaboliche anche l’attivazione di processi di detossificazione ed eliminazione dei rifiuti tossici presenti nell’organismo. Capiamo però quali alimenti sono indicati per aiutare l’organismo in questo processo di smaltimento delle tossine.

Ricetta Verza chips - La ricetta di Piccole Ricette

 

Frutta e verdura

L’utilizzo di frutta fresca in grandi quantità, di centrifugati o frullati di frutta con succo naturale e senza zucchero aggiunto e di frutta secca (questa in modo più limitato) rappresenta una fonte vitaminica e di Sali minerali assoluta per il corpo e per la mente.

Importante il ruolo dell’acqua, sicuramente la bevanda più consumata in una dieta detox; non è raro osservare un utilizzo, anche importante, di tisane drenanti e tè verde (utilissimi per la funzione metabolica se bevuti durante i pasti come ci insegnano dall’oriente) ma non dimentichiamo che l’eccesso di diuretici, anche naturali, può essere controproducente.

Verdure e ortaggi

Vanno bene tutte le verdure ricche di fibre e povere di zucchero, in particolare quelle che vengono considerate drenanti naturali, come il finocchio, i cavolfiori, gli asparagi e le verdure a foglia verde.

Carboidrati a basso indice glicemico

In particolar modo si fa riferimento agli alimenti amidacei e quindi prevalentemente ai cereali e ai suoi derivati. È preferibile che tali alimenti siano cereali integrali e cereali meno conosciuti come la quinoa, l’avena o il miglio, in particolar modo perché tra le sostanze abolite nelle diete depurative vi è il glutine.

Legumi

I legumi rappresentano una buona categoria di alimenti anche per chi vuole seguire una dieta detox in quanto sono generalmente alimenti a basso indice glicemico, una buona fonte di proteine vegetali (ricordiamo che le proteine animali sono difficilmente ammesse in diete del genere ed è importante scongiurare una carenza proteica), soprattutto in virtù del consumo anche di cereali, un ottimo potere saziante ed un buon quantitativo di fibre e micronutrienti.

Proteine animali

Vi sono alcune ricette detox che ammettono anche il consumo di proteine animali, da fonti magre come il petto di pollo ed il tacchino e da pesci di acqua fredda.

E al livello pratico? Esistono ricette detox sfiziose, facili da preparare e a basso impatto sull’ambiente? Alla base di tutto c’è la scelta delle materie prime. Mettere in tavola piatti prelibati con il minimo spreco e il massimo gusto non è solo una scelta giusta e sostenibile ma anche divertente. Le  ricette che Impakter vi propone sono tutte a base di prodotti stagionali e locali come, cavolo, la rapa e i cardi. Il trucco sta nella semplicità: basta condire bene e usare la fantasia, il resto lo fa la bontà della materia prima. Se la scelta ricade su prodotti genuini allora il risultato non può che essere dei migliori. Vediamo alcune idee semplicissime da realizzare.

Per dire basta alla solita e noiosa insalata si possono usare foglie di cavolo liscio e radicchio conditi con limone fermentatotimo, miele, aceto di mele, olio extravergine. Una ricetta consigliata anche a chi soffre di pressione o a chi vuole mantenere la linea per la totale assenza di sale. Ci pensano i condimenti ad insaporire il tutto.

La seconda ricetta è un vero e proprio salva ingredienti: basta cuocere in forno ventilato a 170 gradi per una ventina di minuti le foglie esterne del cavolo (quelle che di solito tendiamo a buttare) e una volta cotto impiattare e aggiungere datteri a tocchetti, scaglie di parmigiano o pecorino, olio e sale. Un piatto che vi stupirà per il suo sapore, un piatto ricco di sostanze benefiche per il corpo.

Nell’ultima ricetta la salsa diventa la protagonista: il sapore acidulo dell’olivello spinoso infatti aiuta a insaporire pomodori, carote, rape rosse lessate in precedenza, fiori di zucca tutti tagliati finemente. Il tocco finale sono la melissa e le erbette dei ciuffi di carote. Non dimenticate anche olio e sale!

Altro piatto interessante è la crema di cardi e topinambur: una volta lavato il cardo e privato dei filamenti va tagliato a pezzetti e lessato assieme a delle radici di topinambur in acqua acidulata con il succo del limone. Lessateli per un’ora in acqua salata poi sgocciolateli e frullateli. Fate imbiondire appena l’aglio con olio di oliva e un po’ di timo. Unite la crema di cardo e topinambur e cuocete mescolando per 5 minuti. Eliminate l’aglio, salate, pepate e trasferite nel piatto con aggiunta di crostini di pane di segale e grana in scaglie.

I cardi o cardi gobbi contengono sostanze antiossidanti, che contribuiscono a mantenere giovane l’organismo, sali minerali e vitamine, oltre a proprietà anticolesterolemizzanti, digestive e bruciagrassi.

 

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup