Back

Rainforest Alliance: un progetto contro la deforestazione

Rainforest Alliance sostiene gli agricoltori di tè in Kenya sviluppando fonti di energia rinnovabile economiche e accessibili e riducendo la deforestazione. Vi raccontiamo questa storia esemplare di sviluppo sostenibile.

Il tè come volano dello sviluppo sostenibile

Lo scorso 19 dicembre 2019, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha annunciato la decisione di creare la Giornata internazionale del tè (celebrata il 21 maggio), dedicata alle questioni nel settore alimentare e agricolo. Il settore del tè è stato riconosciuto come la principale fonte di reddito e sostentamento sostenibile per milioni di famiglie che vivono nei paesi in via di sviluppo e come il settore ad alta opportunità di lavoro, che offre posti di lavoro in aree remote ed economicamente svantaggiate. Ma gli aspetti critici sono molteplici.

Sfide e problemi della coltivazione del tè in Kenya

Il Kenya è il terzo produttore ed esportatore mondiale di tè, dopo Cina e India. Più di 3 milioni di famiglie keniote dipendono dal tè per i loro mezzi di sussistenza. Nelle aree del Kenya dove viene coltivato tè, il riscaldamento delle case dei cittadini si basa attualmente su carbone e legna. Con l’aumentare della popolazione e dell’economia del Kenya, la domanda di combustibile e legname per l’edilizia sta accelerando. Al momento, il Kenya ha abbastanza legname per soddisfare solo il 70% di questa domanda attraverso un’offerta interna sostenibile. Una carenza che ha portato alla deforestazione, che a sua volta ha causato continue crisi idriche in tutto il paese. Le fabbriche di tè usano enormi quantità di legna per la lavorazione del tè. Una singola fabbrica di tè brucia l’equivalente di 100-150 alberi al giorno per seccare e appassire le foglie di tè, esercitando una terribile pressione sulle foreste del Kenya. Nell’ultimo decennio sono stati utilizzati 5.000 ettari all’anno.

E se l’enorme richiesta di legna da ardere ha un impatto sulle foreste, l’uso di combustibili solidi danneggia la salute delle persone. Tra le principali patologie si hanno: polmonite nella prima infanzia, basso peso alla nascita, cancro ai polmoni, bronchite. Il Kenya conta 21.650 morti premature all’anno causate dall’esposizione al fumo da inquinanti, incendi o combustibili. Mentre il fumo provocato da legna e carbone ha provocato in un anno 16.600 morti. Per questo è fondamentale il ruolo delle organizzazioni che continuano a sostenere le comunità keniote, incoraggiando l’imprenditoria nel settore delle energie rinnovabili, riducendo la deforestazione e migliorando la salute pubblica. Uno degli esempi è The Rainforest Alliance.

Il progetto

La Rainforest Alliance è un’organizzazione internazionale senza scopo di lucro, fondata nel 1987. La missione dell’organizzazione è creare un mondo migliore e più sostenibile, aiutando a fermare deforestazione, lavorando in sinergia con associazioni di agricoltori, comunità forestali, aziende e consumatori.

Un intento che passa per la protezione i diritti umani, il miglioramento della salute e il sostentamento delle comunità di coltivatori di tè, e l’aiuto aiutare agli agricoltori a mitigare e adattarsi alla crisi climatica. Al dicembre 2019, il progetto Rainforest Alliance coinvolge oltre 2 milioni di agricoltori certificati, oltre 100 progetti di sostenibilità e oltre 5000 aziende in collaborazione in oltre 70 paesi (a dicembre 2019). Il progetto prevede di prevenire la perdita di 80.000 alberi in quattro anni e di ridurre del 30% la legna destinata alle  fabbriche di tè.

Articolo tratto da Impakter.com.

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup