Back

Plastica : c’è un futuro sostenibile

 “Naturalmente la plastica non deve assolutamente finire nell’ambiente. D’altro lato, la plastica ha proprietà così convincenti da essere diventata il materiale più usato. Abbiamo bisogno di plastica nelle tecnologie ambientali, per la protezione del clima, in medicina, ma anche per prodotti di uso quotidiano come i telefoni cellulari. Questo significa che ci vuole una soluzione intelligente per sfruttare i vantaggi della plastica da un lato senza che finisca nell’ambiente dall’altro. Attraverso l’economia circolare stiamo creando esattamente questo: una situazione vantaggiosa per le persone e per l’ambiente”. Lo ha detto in un’intervista ad Businness Planet, Sylvia Hofinger, direttrice generale del’Associazione austriaca dell’industria chimica.

Ecco i numeri della plastica in Europa : nell’Unione europea si utilizzano oltre 50 milioni di tonnellate di materie plastiche ogni anno. Di queste ne vengono raccolte circa 25 milioni di tonnellate di rifiuti di plastica, Meno di un terzo, circa 8 tonnellate, di quanto raccolto viene riciclato.

Oggetti di plastica trovati su una spiaggia

Il Green Deal dell’Ue ha tra i suoi obiettivi principali, quello di fare in modo che l’industria si metta in moto per raggiungere un’economia circolare e neutrale per il clima incentrata su settori ad alta intensità di risorse come la plastica.  La Commissione europea nel marzo di quest’anno dovrebbe mettere in pratica un piano d’azione per l’economia circolare che includerà una politica sui prodotti sostenibili per dare priorità alla riduzione e al riutilizzo dei materiali prima di riciclarli.

A proposito di plastica e circolarità è nata Alleanza circolare per la plastica. Promossa dalla Commissione europea, questo grande gruppo di lavoro  intende aumentare la plastica riciclata nell’Unione europea fino a 10 milioni di tonnellate entro il 2025.  Nell’Alleanza ci sono più di 178 organizzazioni che rappresentano l’industria, il mondo accademico e le autorità pubbliche.

Rifiuti plastici riciclabili

Due esempi di quello che si può fare

Alpla plastics, leader mondiale nella riconversione e nel riciclaggio della plastica che ha 7 sedi in Italia tra Lazio, Emilia-Romagna, Liguria e Lombardia sulle 181 sparse in 46 nazioni lavora allo sviluppo di sistemi innovativi di imballaggio sostenibile. Uno dei suoi prodotti più importanti è la bottiglia realizzata col Pet. Ma che cos’ha di speciale il Pet  – il polimero termoplastico più utilizzato nel settore dell’imbottigliamento per la sua trasparenza unita alle proprietà meccaniche e di barriera ai gas – che può essere riciclato molte volte e il processo di riciclaggio produce circa il 90 per cento di emissioni di CO2 in meno rispetto ad altri materiali.

Il ciclo produttivo Alpla per le bottiglie in Pet

Poi c’è Nöm, un’azienda austriaca che produce latte e derivati, è partner di Alpla, di cui utilizza le bottiglie. Hanno scelto la plastica, anziché il vetro o il cartone, perché :”Rispetto a una bottiglia di vetro riutilizzabile, produciamo il 20 per cento in meno di CO2, e con il vetro avremmo bisogno di 23 volte il numero dei camion che usiamo per le bottiglie in Pet“.

 

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup