Back

Per una quotidianità sostenibile 12 semplici consigli

Una delle frasi più celebri del secolo scorso è stata quella del presidente Kennedy il giorno del suo insediamento alla Casa Bianca :”Non chiedetevi cosa può fare il vostro Paese per voi. Chiedetevi cosa potete fare voi per il vostro Paese!”. Usata e stra abusata per mille motivi oggi torna di attualità a proposito della questione della salvezza del pianeta: al di là di quello che Governi ed istituzioni scientifiche possono e devono fare per darci un concreto futuro sostenibile, ognuno di noi cosa può fare ogni minuto della sua vita per dare una mano alla Terra?

Una quotidianità sostenibile

Essere cittadini responsabili, consapevoli e sostenibili passa attraverso gesti che sembrano piccoli ma che amplificati giorno per giorno e per tante persone portano a grandi risultati. I decaloghi su cosa fare sono tanti. Cerchiamo di mettere insieme alcuni suggerimenti facilmente attuabili.

Gli apparecchi per ricaricare le batterie (telefonini, computer, pile) consumano anche quando non servono: bisogna staccarli dalla presa

Gli apparecchi in stand-by collegati ad una ciabatta, per esempio, consumano elettricità anche quando sono spenti. E’ importante spegnere la ciabatta

Lavatrici e lavastoviglie andrebbero usate a pieno carico e con temperature medio-basse, possibilmente senza la funzione di asciugatura)

Evita l’uso di oggetti a pila (orologi o radiosveglie ecc.).

Le scale invece dell’ascensore aiutano a consumare meno energia e fanno bene alla salute (chiaro tranne casi particolari)

Le lampadine a basso consumo appunto consumano poco e  durano parecchio di più

E’ importante spegnere la luce quando si lascia una stanza

Per eliminare lo spreco di acqua può essere utile applicare un riduttore di flusso ai rubinetti dell’acqua ma comunque sarebbe bene non lasciar correre troppa acqua inutilmente durante la doccia, il lavaggio dei pianti, dei denti e via dicendo

Acquistare cibi con scadenza la più immediata possibile, perché così li consumiamo presto  e li compriamo più spesso: questo comporta non avere il frigo pieno che consuma più energia

A proposito di riscaldamento :  in casa 20 gradi vanno benissimo anche negli inverni più freddi. Abbassarli di un grado potrebbe essere un gesto ancora più importante anche perché gli inverni almeno in Italia sono meno freddi

Installare pannelli solari e fotovoltaici, piccoli generatori eolici, mettere i doppi vetri alle finestre o rivestirle con materiali isolanti.

Riciclare il più possibile carta, cartone, stoffa. Gli abiti di lana possono diventare dei raccogli polvere, gli scarti di frutta e verdura ed i fondi di caffè possono diventare compost per il giardino

Poi ci sarebbe una guida senza “sgasate” e ad una velocità adeguata per evitare emissioni di Co2; la raccolta differenziata (che però sta diventando una realtà sempre più frequente); l’acquisto di prodotti a km 0 e tante altre cose. Che farebbero di ognuno di noi un cittadino perfetto che non è possibile. D’altronde continuare così non è possibile quindi almeno alcune di queste piccole regole di buon senso è necessario iniziare ad applicarle in casa nostra.

Eduardo Lubrano

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito.I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito.Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup