Back

Ninfeo Ponari: un luogo del cuore del I secolo a.C.

Ninfeo Ponari. Un edificio della Cassino “romana” risalente al I secolo a.C. corre per la decima edizione dei Luoghi del Cuore del FAI. Ve lo raccontiamo in questo articolo.

Ninfeo Ponari, un antichissimo luogo del cuore

Nel cuore dell’antica Casinum, il nucleo originario dell’attuale Cassino (basso Lazio), si trova il Ninfeo Ponari, un antichissimo edificio romano costruito in età tardo repubblicana, intorno al I secolo a.C. La struttura consiste in un magnifico cenacolo estivo, elemento tipico della cultura latina. Deve il suo nome alla nobile famiglia che più di un millennio dopo ha posseduto le terre dove si trova la costruzione. Oggi, l’Università di Cassino ha promosso l’iniziativa di candidare il sito alla decima edizione dei Luoghi del Cuore del FAI, con lo scopo di mettere in sicurezza e aprire al pubblico l’edificio.

E lo stesso Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini, a ricordare quanto sia cruciale intervenire concretamente con investimenti sul nostro patrimonio storico: “stiamo entrando in un mondo dove, ancora di più dopo la ‘pausa’ del Covid, il turismo sarà sempre più esperienzale, richiederà un’esperienza complessiva, l’immersione in un modo che nel nostro caso è il vivere all’italiana. Per questo sono necessari molti investimenti sul patrimonio culturale e per la riqualificazione della nostra offerta turistica”.

La struttura del Ninfeo

Sembra che la struttura fosse adibita ad ospitare giochi d’acqua. Un’attrazione che andava per la maggiore nelle proprietà di facoltosi cittadini dell’Italia romana. Il Ninfeo era parte di un complesso architettonico più grande, successivamente annesso a una villa patrizia costruita in epoca augustea. Si compone di due parti distinte: uno spazio rettangolare coperto da una volta a botte e un atrio antistante scoperto e recante una vasca centrale. Tutta la struttura è decorata con intonaco dipinto dove sono raffigurati temi floreali. Nel 2014, in seguito a degli scavi sono stati scoperti dei nuovi pavimenti musivi, un mosaico di tipo tricromo e nuove pitture. Il tutto risalente al I secolo a.C.

La Cassino romana tra storia e bellezza.

Cassino è un centro ricchissimo di storia e beni culturali. Il nucleo originario, Casinum, è di origine volsca. Ma alla fine del IV secolo a.C., Roma si lanciava alla conquista del mondo. E Cassino faceva parte di un territorio che costituì il primo blocco del futuro impero. La dominazione romana ha lasciato nell’area di Cassino una moltitudine di edifici e monumenti di assoluta bellezza.

Oltre al Ninfeo Ponari, nell’area archeologica è possibile visitare un anfiteatro del I secolo a.C., un teatro di età augustea, un tratto di circa 230, dell’antichissima via Latina, la Porta Capuana e l’imponente mausoleo di Ummidia Quadratilla, benefattrice di Casinum e figlia del console Ummidio Durmio Quadrato.

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup