Back
Marmolada Ghiacciai

Marmolada: l’emergenza climatica cancella il ghiacciaio

Solo roccia al posto del ghiaccio. È quello che accadrà, tra quindici anni, al ghiacciaio della Marmolada. Un segno inequivocabile dell’emergenza climatica. Ma quello della Marmolada, per quanto sia il caso più simbolico, non è certo isolato. Si tratta, purtroppo, dell’indicatore di una tendenza, che rischia di diventare irreversibile. Del resto l’Italia, in questa estate, ha già subito eventi che confermano l’aumento delle temperature in atto.

Gli esperti dell’Università di Padova hanno lanciato l’allarme, nell’ambito della campagna di Legambiente, la “Carovana dei Ghiacciai”. Una disamina che smorza i facili entusiasmi sulla riduzione delle emissioni, legata al lockdown. L’impatto è stato limitato al periodo di chiusura. “Il ghiacciaio negli ultimi 70 anni ha ormai perso oltre l’80% del proprio volume passando dai 95 milioni di metri cubi del 1954 ai 14 milioni attuali e le previsioni di una sua estinzione si avvicinano sempre di più: il ghiacciaio potrebbe avere non più di 15 anni di vita”, ha affermato Aldino Bondesan, coordinatore delle campagne glaciologiche per il Triveneto.

Il turismo e la Marmolada

“Le rigorose previsioni degli esperti sulla repentina scomparsa del ghiacciaio – affermano Vanda Bonardo, responsabile Alpi Legambiente, e Luigi Lazzaro, Presidente Legambiente Veneto – ora più che mai dovrebbero indurre a scelte innovative di sviluppo locale che contemplino nuove visioni per un turismo più compatibile con gli eventi naturali e meno incentrato su forme di accanimento terapeutico come queste”.

La Carovana dei Ghiacciai di Legambiente (Foto: Legambiente)

Quindi i due dirigenti dell’associazione ambientalista rilanciano: “Se quello della dichiarazione dell’emergenza climatica da parte del nostro Parlamento e dall’Europa è un passo importante, allo stesso modo è indispensabile che la Regione Veneto faccia lo stesso e in tempi brevi avvii un piano di adattamento ai cambiamenti climatici. Piano che altresì auspichiamo venga prodotto a livello nazionale poiché attualmente non ancora realizzato”.

La Marmolada e il valore storico

La salvaguardia del ghiacciaio della Marmolada dovrebbe essere una priorità per vari motivi. “La storia di questo ghiacciaio si è più volte intersecata con la storia dell’uomo. A partire dalla seconda metà dell’Ottocento la Marmolada fu teatro di alcune tra le prime grandi sfide alpinistiche richiamando scalatori ed esploratori da tutta Europa”, evidenzia Legambiente.

“La Grande Guerra – prosegue l’associazione – vide i contendenti combattere sulle cime più alte e dentro le viscere del ghiacciaio che conteneva alloggi, magazzini e camminamenti, unici nel contesto della guerra bianca. Negli anni Cinquanta nasce il lago artificiale di Fedaia, come esito degli studi condotti per soddisfare i bisogni energetici di un paese in crescente sviluppo e per il fatto che il ghiacciaio costituiva un’importante riserva di acqua dolce per alimentare la rete idrografica e le falde di pianura”. Infine, dagli Anni ’70 c’è stata la realizzazione degli impianti di risalita, che hanno consentito la frequentazione di sciatori. Prima avveniva anche in estate, con l’aumento delle temperature questo è diventato impossibile.

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup