Back
antonio lubrano

Le aule natura, che bella idea!

Le aule natura. Tutto è cominciato in un piccolo centro della provincia di Bergamo, un paesino che ha un nome difficile da pronunciare: Scanzorosciate, diecimila abitanti:qui la scuola elementare Giovanni Pascoli può vantare la prima “aula natura” aperta in Italia con la benedizione del WWF. Poi se ne sono inaugurate altre a Bari e a Roma ed è auspicabile, come si dice nel gergo politico, che si moltiplichino per la gioia dei bambini in tutta la penisola. Che cosa sono le aule natura? Dei luoghi, i cortili delle scuole, in cui si può fare lezione all’aperto. Non più di 80 metri quadri, mediamente, che siano corredati di uno stagno, di una siepe e di un giardino.

Gli scolaretti si sentirebbero più liberi, la loro curiosità sarebbe sollecitata da quello che vedranno in questo ambiente esterno e gli insegnanti avrebbero mille spunti per le materie principali e per cogliere i suggerimenti che vengono dall’ambiente stesso. Fra l’altro i promotori della novità  dicono che l’aula natura sia addirittura curativa: non pochi bambini di oggi al primo approccio con la scuola appaiono svogliati. Ebbene, gli esperti ritengono che questo loro disinteresse sia un vero e proprio disturbo, ovverosia “disturbo da deficit di natura”. Avendo lì, a scuola, a portata di mano piante, fiori, aiuole, persino il laghetto, questo disturbo sarebbe vinto e  si acuirebbe la loro curiosità per il verde che li circonda.

Certo, le lezioni in cortile devono fare i conti con il buon tempo, ma in caso di pioggia il ritorno all’interno dell’edificio scolastico  sarà questione di minuti. Semmai nascerebbe ora il problema: dove collocare la scolaresca sfrattata dal maltempo? Dovrebbe esserci sempre un’aula di riserva all’interno. Al momento, comunque, gli esperimenti di Scanzorosciate, di Bari e di Roma sono più che utili per affrontare e risolvere le difficoltà che intervengono. Lo stesso WWF del resto continua a promuovere la novità e sulla base delle prime esperienze portate a termine sarà più facile affrontare e risolvere le difficoltà che possono sorgere con la scuola all’aperto.

 

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup