Back
Leitisvatn

La straordinaria leggenda del lago sull’oceano: il Leitisvatn

C’è una leggenda che aleggia su uno dei posti più affascinanti del mondo: i Nixie. Mitiche creature in gradi di cambiare aspetto.  Il nixie del lago Leitisvatn appare nella forma di un cavallo o di un giovane uomo bello, con bambini e ragazze che sono le sue vittime preferite. Secondo il mito, ancora oggi chi tocca il Nixie nella sua forma di cavallo, viene trascinato nelle acque del lago per punizione. La leggenda nei tempi antichi serviva ad impedire ai bambini di andare al lago senza sorveglianza ed a mettere in guardia le ragazze dal dare confidenza a giovani sconosciuti.

Uno dei territori più incredibili

Il lago in questione si trova sull’isola di Vagar una delle 18 che compongono le Fær Øer, a nord della Scozia ed ovest della Danimarca (di cui fanno parte): uno dei territori naturali più incredibili dal punto di vista naturalistico e paesaggistico. Il lago si chiama Leitisvatn o Sørvágsvatn secondo le diverse pronunce dell’arcipelago e si trova a picco sull’oceano atlantico. Sembra molto in alto sul livello del mare ma è un effetto ottico che si ha solo guardandolo da sud, perché l’altezza reale è di soli 32 metri.

Le piogge che caratterizzano il clima di queste zone hanno riempito le cavità naturali dell’isola e trasformato una di queste nel lago sull’isola di Vagar. Sei chilometri di lunghezza, 800 metri di larghezza e 27 metri di profondità media con il picco a 59 metri. Sembra molto in alto sul livello del mare ma è un effetto ottico che si ha solo guardando il Leitisvatn da sud, perché l’altezza è di soli 32 metri.

Verso Vatnsoyrar, l’unico insediamento interno delle Fær Øer

A sud il lago sfocia nel breve fiume Bøsdal, che termina bruscamente nella ripida cascata Bøsdalafossur, direttamente sulla scogliera. Il lato meridionale di Vágar è fortemente eroso, caratteristico per le sue ripide pareti rocciose, tra cui il promontorio di Trælanípan, a sud di Bøsdalafossur. Il lungolago è composto principalmente da rocce e ciottoli sciolti, ma all’estremità settentrionale di Leitisvatn c’è una spiaggia sabbiosa. Lì si trova anche Vatnsoyrar, l’unico insediamento interno delle Isole Fær Øer.

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup