Back

La sostenibilità è sempre più strategia aziendale

La sostenibilità è sempre meno distinguibile dalla strategia aziendale. Anzi. Ecco come si stanno muovendo le aziende, inclusi i colossi del mercato mondiale.

Sostenibilità sempre più sinonimo di politica aziendale

La sostenibilità sta diventando sempre più centrale per le aziende, indipendentemente dal settore. Il 62% dei dirigenti considera una strategia basata sulla sostenibilità un elemento irrinunciabile della politica aziendale, qualora l’azienda voglia essere competitiva oggi. Ma non è tutto. Un ulteriore 22%, per quanto meno entusiasta attualmente, ritiene comunque che tale situazione si verificherà in un futuro a breve termine.

Con l’aumentare delle aspettative in materia di responsabilità aziendale e con l’aumento della richiesta di trasparenza nelle varie fasi della della produzione, le aziende stanno definitivamente accettando la necessità di agire in prima linea sulla sostenibilità. Le buone intenzioni non sono più sufficienti. La sostenibilità è quindi diventata una possibile via, comunemente accettata, di produzione di profitto. In un modo un po’ sbrigativo ma non troppo, potremmo dire che ambientalismo e lucro si sono fusi. Idealismo e pragmatismo hanno trovato nello sviluppo sostenibile un punto d’incontro del tutto inedito e sorprendente.

Ma nonostante le molte luci non mancano affatto le ombre

Impakter Italia ha parlato spesso di realtà di questo tipo, dove business e sostenibilità vanno di pari passo. Abbiamo parlato di Patagonia, colosso mondiale dell’abbigliamento. Di Soko, azienda kenyota leader del fashion, e di molte altre.

Eppure, nonostante dirigenti aziendali di ogni parte del mondo abbiano questa apertura mentale e questo entusiasmo verso lo sviluppo sostenibile, la sua applicazione pratica resta molto al di sotto delle aspettative. Infatti, solo il 60% delle aziende incorpora la sostenibilità nella propria strategia e solo il 25% ha una sostenibilità incorporata in il loro modello di business. Inoltre, solo il 24% implementa politiche sostenibili in quanto non sono ritenute elemento di vantaggio in termini di concorrenza. Cosa ci dicono questi dati contrastanti tra lo slancio dei dirigenti e le scelte effettive delle aziende? Una cosa molto semplice: l’urgenza del ricambio generazionale a livello verticistico anche nel settore privato.

Le mosse sostenibili dei colossi del mercato mondiale

Molte grandi industrie, per dimensioni costrette a stare per prime al passo coi tempi, hanno compiuto passi decisivi verso lo sviluppo sostenibile. La Nike, ad esempio, si è data da fare riguardo alla riduzione degli sprechi e per la riduzione al minimo dell’impronta di carbonio. Adidas ha creato una catena di approvvigionamento più ecologica e ha affrontato problemi specifici come la tintura e l’eliminazione dei sacchetti di plastica. La Nestlé si attivata riguardo al ciclo di vita del prodotto, il clima, l’efficienza idrica e i rifiuti. IKEA si è spostata verso una vendita al dettaglio più sostenibile, in gran parte guidando la collaborazione attraverso le loro catene di fornitura per ridurre gli sprechi, aumentare la produttività delle risorse e ottimizzare l’utilizzo dei materiali. Ha inoltre preso provvedimenti per affrontare il tema delle condizioni di lavoro locali. L’elenco dei colossi mondiali innamorati della sostenibilità è interminabile.

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito.I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito.Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup