Back

La Gronelandia si scioglie giorno per giorno

L’ondata di caldo che nell’ultima settimana di luglio ha devastato l’Europa, adesso si è stabilizzata sulla Groenlandia e questo non è un bene per il clima, l’innalzamento dei mari, la qualità della nostra vita.

La seconda lastra di ghiaccio più grande del mondo si sta sciogliendo rapidamente e l’ondata di calore sta accelerando il processo. La Groenlandia ha perso 160 miliardi di tonnellate di ghiaccio a luglio. Ed a giugno ci eravamo già occupati di quello che stava accedendo sull’isola a nord dell’Europa

La Groenlandia è già il maggiore contributore dell’attuale innalzamento del livello del mare e questo scioglimento solo in luglio, ha avuto un impatto equivalente a un aumento di 0,5 mm del livello globale del mare.

Il disgelo potrebbe raggiungere dimensioni record dal luglio del 2012, quando il 97% della calotta glaciale della Groenlandia ha subito un altissimo grado di scioglimento, perché le temperature dovrebbero rimanere elevate, dicono dal servizio meteorologico danese.

Gli scienziati del centro norvegese si aspettano che si sciolgano circa 190 gigatonnellate di ghiaccio dalla lastra entro la fine del mese di agosto.

Mercoledì 31 luglio, l’area che è stata esposta a temperature superiori a 0ºC  –  quindi considerata come passibile di scioglimento –  era costituita dal 51% dello strato di ghiaccio, la percentuale più alta registrata quest’anno.

La stagione di disgelo in Groenlandia è iniziata un mese prima del normale nel 2019 e questo unito ad un episodio di estremo scongelamento in giugno, alle alte temperature in luglio, ed all’attuale ondata di caldo, ha contribuito al grande disgelo. Le registrazioni delle temperature erano più alte del normale in tutte le stazioni meteorologiche del paese il 31 luglio, ma il “picco di fusione” è previsto per i primi giorni di agosto.

Risultati immagini per coste della groenlandia

“L’alta pressione associata all’ondata di caldo record europeo si è spostata essenzialmente sulla Groenlandia”, ha detto il climatologo Zack Labe. “Questo farà salire le temperature di oltre 10°C al di sopra della media su tutto lo strato di ghiaccio della Groenlandia”.

Utilizzando la rete europea di osservazione satellitare Copernico possiamo confrontare la situazione del disgelo alla fine di giugno nella stessa area nel 2019 e negli anni precedenti. Anche se non si tratta di un test scientifico, le differenze sono evidenti. Il ghiaccio appare “allagato” in molte aree.

Groenlandia

Un’immagine del disgelo del ghiaccio in Groenlandia

Mentre l’innalzamento del livello del mare è uno degli effetti dello scioglimento della calotta glaciale groenlandese, la circolazione della massa d’aria è un altro problema: le masse d’acqua dolce versate in mare rimangono in superficie perché l’acqua salata è più pesante. Questo altera le correnti di circolazione dell’aria e crea modelli meteorologici insoliti, che secondo gli esperti favoriscono eventi meteorologici estremi, come le ondate di calore di luglio. Il calore favorisce anche l’evaporazione, che causa precipitazioni più abbondanti.

L’Artico nel suo complesso sta riscaldando una velocità doppia rispetto al resto del globo – un fenomeno che è stato attribuito ai cambiamenti climatici causati dall’uomo.

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito.I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito.Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup