Back

La Brexit e il Comitato 1922

Oggi mercoledì 12 dicembre la premier inglese Theresa may affronta il voto di sfiducia richiesto dal suo stesso partito. In aula voteranno 315 parlamentari ed alla May serviranno 158 voti per rimanere leader dei Tories e dell’Inghilterra. La votazione si svolgerà tra le 19 e le 21 ora italiana a Londra. Queste sono informazioni di cui tutti possono entrare in possesso. Quello che invece sanno in pochi e quasi nulla in Italia e che la sorte del Primo Ministro, Theresa May è legata alle decisioni e al voto del Comitato 1922

Cos’è il Comitato 1922

Il Comitato del 1922 è un gruppo di parlamentari del partito Tory. I suoi membri si incontrano settimanalmente quando i Comuni sono in seduta per discutere questioni di partito. “Il 22”, formalmente conosciuto come Comitato dei membri conservatori, garantisce tempo e spazio ai membri meno anziani del partito per discutere di eventuali problemi.

Il comitato si riunisce anche una volta al mese con il leader del partito per fornire un aggiornamento sulle opinioni all’interno del partito. Chi sono i suoi membri? I 18 membri del comitato esecutivo sono supervisionati da un presidente – attualmente Graham Brady, deputato per Altrincham e Sale West. Il presidente è eletto dai membri del comitato ed è generalmente un alto deputato con una notevole influenza all’interno del partito parlamentare. Di solito sono anche vicini al leader del partito e lo tengono informato sull’opinione del backbench. Era storicamente aperto solo ai backbenchers. parlamentari o membri della Camera dei Lord che non sono né ministri del governo né portavoce dell’opposizione. Sono così chiamati perché nell’aula del Parlamento siedono nelle file di banchi dietro i portavoce dei loro partiti che sono noti come frontmaster.

La storia racconta che il gruppo abbia preso il nome dal famoso incontro dei membri conservatori del Carlton Club nell’ottobre del 1922, che li portò a chiedere con successo al partito di ritirarsi dal governo di coalizione tra il 1920 e il 1922. Ma il gruppo fu istituito l’anno successivo per aiutare l’integrazione dei neo-eletti.

Il “22” consente ai membri di discutere i piani per eventuali proposte legislative e di coordinarli con gli altri membri del partito. Il comitato è sotto il controllo del partito e non è particolarmente influente quando si tratta di prendere decisioni politiche. Ma è responsabile dell’organizzazione dei voti su potenziali sfide di leadership, il che significa che può essere estremamente influente quando la situazione è in tumulto. È un luogo comune piuttosto consolidato dai fatti che il comitato, soprannominato “gli uomini in completo grigio”, può far cadere un leader.

Cosa c’entra tutto questo con Theresa May?

I parlamentari Tory hanno innescato in voto di sfiducia al primo ministro. Per garantire il voto, il 15 per cento dei deputati conservatori ha presentato – come da prassi – lettere che ne richiedano una che equivalga a 48 lettere. “La soglia richiesta del 15% dei deputati per la richiesta di un voto di sfiducia per il leader conservatore è stata superata”, si è limitato a dire, nel suo comunicato il presidente del Comitato 1922 Brady, riferendosi a quanto stabilito dal regolamento del partito, ma senza precisare quante richieste, e quindi sicuri voti contro la May nella votazione all’interno del gruppo parlamentari, ha ricevuto.

Eduardo Lubrano

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito.I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito.Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup