Back

Il sentiero dell’acqua nel cuore della Val d’Orcia

Il sentiero dell’acqua tra Vivo d’Orcia e il poggio dell’Ermicciolo è uno dei più suggestivi percorsi della splendida Val d’Orcia, in Toscana, subito a sud delle famose Creti Senesi. Il percorso è un’immersione totale nella penombra della boscaglia che avvolge la piccola frazione di Vivo d’Orcia, appartenente al territorio comunale di Castiglione d’Orcia, in provincia di Siena. Il sito si trova a pochi chilometri dalle due famose località vinicole di Montalcino e Montepulciano. E in quanto facente parte della Val d’Orcia, è anche un sito Unesco.

Il percorso

Il sentiero dell’acqua prende il via dal centro della piccola frazione. Si procede in direzione dell’Ermicciolo, costeggiando il torrente Vivo, dal quale prende il nome il piccolo borgo. Appena lasciato l’abitato, subito ci si immerge in un paesaggio fiabesco. Una fitta boscaglia, formata soprattutto da castagni, copre il percorso. Quanto basta per far filtrare la luce, mantenendo una gradevole freschezza nei mesi più caldi. Caratteristica questa molto apprezzata da quanti scelgono di tuffarsi in questo luogo incantato, perfetto per praticare quel di turismo lento e sostenibile di cui Impakter Italia ha parlato più volte.

Foto: Senpai

Ma non è solo la bellezza della natura il piatto forte del Sentiero dell’acqua. Il percorso infatti è costellato di ruderi di antichi mulini che erano deputati allo sfruttamento dell’energia idrica dell’adiacente torrente. E poi si incontrano segherie, ferriere e altre costruzioni. Uno degli incontri più affascinanti è il “laghetto dello scodellino”, a cui segue “la cascatella”.

L’Ermicciolo

Proseguendo oltre si arriva al poggio dell’Ermicciolo. Qui è possibile visitare le omonime sorgenti. Un autentico spettacolo della natura scavato nella roccia e reso fruibili grazie alla struttura dell’antico acquedotto costruito fra il 1908 e il 1914. Il tutto è oggi visitabile grazie alla sinergia tra Acquedotto del Fiora, Amministrazione Comunale di Castiglione d’Orcia e Parco Vivo. Nella scorsa estate, in soli due mesi dopo l’apertura il sito era stato visitato da più di mille visitatori.

Foto: Giovanni Cerratani

Infine, la chiesa di San Benedetto. Di questo luogo incantato si ha una testimonianza scritta di Papa Pio II, risalente al 1462: “ Proseguendo per il sentiero, il Pontefice giunse poco prima di mezzogiorno a una fonte che sgorga da una grotta con acque abbondanti e gelide. Vicino c’è una cappella costruita con pietre squadrate…. Castagni e faggi mescolati insieme formano un bosco ombroso…”.

Il sentiero dell’acqua tra arte e natura

E intorno al percorso del sentiero dell’acqua, il visitatore può godere di un ampio ventaglio di offerte turistiche all’insegna della cultura e dell’arte. Nel periodo estivo si tiene infatti l’Alba e tramonto festival. “Due mesi di spettacoli, eventi, passeggiate e incontri”, per valorizzare “le ore del giorno, soprattutto quelle di passaggio, che dialogano da sempre con i colori della Val d’Orcia”.

Come spiega Claudio Galletti, sindaco di Castiglione d’Orcia: “è nostro obiettivo accompagnare la nostra comunità a questo che è concepito come un lungo ed affettuoso incontro tra belle persone: quelle che vivono ed animano questo prezioso cuore della Val d’Orcia, e quelli che, artisti e turisti, saranno loro ospiti per qualche giorno. Crediamo oggi più che mai che in questa fase storica serva, con tutte le accortezze del caso, far tornare la gente ad incontrarsi e a dialogare”.

Immagine in copertina: Senpai

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup