Back

Il futuro dell’agricoltura è nelle fattorie verticali

Quale potrà essere il futuro dell’agricoltura se come dice il rapporto Ipcc del comitato scientifico dell’Onu “Cambiamento climatico e territorio” diffuso qualche giorno fa, stiamo affrontando da tempo un’emergenza senza precedenti. Il clima muta e con esso la disponibilità di territorio fertile la cui mancanza costringe le popolazioni più povere a muoversi in massa verso altre zone del mondo. Africa, Medio Oriente, Asia e America latina saranno sempre più desertificate e bisogna trovare un rimedio per dar da mangiare a queste popolazioni così come al resto del mondo. Ma ai ritmi attuali di produzione alimentare non ce la si può fare.

Ed allora ecco che dopo i giardini in verticale che servono a isolare meglio i nostri edifici ed a catturare le polveri sottili quando sono realizzati in città, le fattorie  verticali  promette – una volta messa a regime – di contribuire parecchio a risolvere il problema dell’alimentazione in tutto il mondo.

Cos’è la vertical farm

Le fattorie verticali sono il luogo di produzione di cibo, dove si ricreano le perfette ed identiche situazioni ambientali adatte alla crescita di varie tipologie di piante e ortaggi.  Da grattacieli adibiti esclusivamente alla produzione di cibo e alla coltura, o piccoli edifici, o luoghi dove si può vivere e coltivare. Quindi è un modo per recuperare edifici di città abbandonati e pericolosi per esempio sottraendoli al degrado o ad un uso improprio.

L’idea è venuta al professor Dickson Despommier, che insegna Scienza della Salute ambientale alla Columbia University, ed è nata dall’osservazione dei dati stimati dall’ONU riguardo la crescita futura della popolazione mondiale : nel 2050 saremo 9 miliardi di abitanti. Ovviamente, con le risorse odierne, non siamo assolutamente in grado di poter garantire la disponibilità di cibo a un numero così elevato di persone, e proprio in questo ambito si inseriscono gli innovativi progetti delle Vertical Farm.

File:Hydroponic vertical farm.jpg

Ne esistono alcune operative già in America ed a Shangai per esempio,o a  Singapore, dove  nel 2012 è stata costruita la prima Vertical Farm al mondo: Sky Greens Farms.  Ma l’esperimento più interessante ed avanzato in Europa si chiama Planet Farms ed è a Milano.

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito.I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito.Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup