Back
una cucina organizzata

I migliori elettrodomestici: guida per una cucina sostenibile.

Scegliere i migliori elettrodomestici in cucina può veramente aiutare il nostro pianeta. Cambia finalmente l’approccio che per molto tempo ha visto legate al futuro del pianeta scelte di sacrificio e rinuncia: sostenibilità come scelta di qualità. Volete essere solidali con l’ambiente? Progettate la vostra cucina con le migliori macchine, ad uso domestico o semi professionale che si voglia. Essere sostenibili allora significherà mangiare sano risparmiando soldi, perchè la cucina ha il suo peso sul bilancio di spesa in una famiglia quindi perché non cominciare a tagliare subito le spese a favore della qualità del cibo?Dalla spesa alimentare ai consumi elettrici, le scelte che facciamo fra frigorifero e fornelli costano, e non poco. Vediamo come risparmiare molti soldi facendo una scelta ecologica.

La scelta del forno: funzione vapore e sous vide

La cottura a vapore non è solo una moda. Quando andiamo ad utilizzare questa cottura la quota di vitamine e nutrienti contenuti negli alimenti che si disperdono è bassissima, quasi nulla. L’alimento rimane sodo, intatto dal punto di vista nutrizionale e ovviamente mantiene tutto il suo gusto. Paragonandola ad una cottura in padella per esempio, dove è necessario l’utilizzo dell’olio o di altre sostanze a base grassa, la cottura a vapore è anche fondamentalmente più sana e salutare non richiedendo olio. Negli ultimi anni sta prendendo piede anche la cottura sottovuoto: per effettuarla è comunque necessario un forno con funzione vapore che andrà impostato su una temperatura tra i 50 e i 60 gradi centigradi per ottenere la cosiddetta cottura “a bassa temperatura” sottovuotando l’alimento prima della cottura. Grazie a questa tecnica non vi sarà dispersione di succhi, umori e principi nutritivi dei cibi. Il tempo di cottura in questo caso sarà un po’ più lungo ma grazie alla tecnologia di un forno elettrico moderno della migliore classe in quanto a risparmio energetico, avremo comunque risparmiato denaro.

Kitchen, Home, Interior, Modern, Room, Floor, Furniture

Il frigorifero: quale scegliere e come conservare gli alimenti per una durata maggiore

L’indice di efficienza energetica, il consumo energetico annuo in Watt, la capacità di congelamento e il tempo di risalita della temperatura in assenza di corrente elettrica, sono le categorie principali per la valutazione dell’acquisto di un nuovo frigorifero. La capacità di congelamento indica quanti kg di cibo vengono correttamente congelati in 24 ore. Questa caratteristica dipende dalle dimensioni del volume interno del vano e dalle caratteristiche tecniche dell’apparecchio. Il tempo di risalita della temperatura, invece, misura il tempo necessario alla temperatura all’interno del congelatore per salire da -18 a -9 gradi. In sostanza, riferisce il grado di isolamento dell’apparecchio e la sua capacità di trattenere il freddo sotto i -9 gradi in caso di interruzione di energia elettrica. Ugualmente importante, ai fini della corretta conservazione di un alimento, è anche sapere come vanno conservati gli alimenti e in quale zona del frigo. Un frigo prestante permetterà una buona conservazione del cibo e la conseguente riduzione di sprechi. Sempre più in voga nelle case degli appassionati di cucina è l’abbattitore. Questa macchina permette moltissime funzioni ai fini di una resa migliore della qualità dei cibi cucinati o di quelli che si vogliono conservare in seguito alla surgelazione. L’abbattitore consente di portare la temperatura di un cibo caldo a sotto lo zero in pochi minuti, impedendo una veloce proliferazione batterica. Un cibo surgelato una volta decongelato avrà mantenuto tutte le caratteristiche nutrizionali che possedeva al momento della surgelazione.

Meno spreco d’acqua con la lavastoviglie

In cucina l’uso della lavastoviglie riduce il consumo di acqua rispetto al lavaggio manuale dei piatti. Se in passato questi elettrodomestici erano conosciuti per essere dispendiosi, oggi la tecnologia offre macchinari in grado di far risparmiare sia sull’energia elettrica che su quella idrica, garantendo inoltre una maggiore sanificazione delle stoviglie. I nuovi modelli infatti, caratterizzati dalla classe energetica che va dalla A+ alla massima di A+++, garantiscono l’uso di meno acqua rispetto al classico lavaggio a mano. Per chiarire meglio il concetto, basta pensare che un ciclo normale in lavastoviglie richiede circa 13-14 litri d’acqua, contro i 100 litri che vengono usati per il lavaggio a mano.

https://cdn.pixabay.com/photo/2015/05/31/11/24/tap-791172_1280.jpg

Il piano cottura ad induzione

Rispetto alle tradizionali cucine a gas, quelle ad induzione funzionano con l’energia elettrica. Le nuove tecnologie e un design più ricercato hanno visto un sempre maggiore impiego delle cucine a induzione rispetto a quelle a gas. Il calore quindi arriva in maniera diretta alle pentole e si ha una notevole riduzione delle dispersioni di calore. Questo fa si che il rendimento dei piani ad induzione arrivi al 90% mentre con il fornello a gas va considerato che il rendimento è intorno al 50%, a causa delle elevate dispersioni termiche. Il calore della fiamma infatti viene per la maggior parte sprigionato nell’ambiente circostante. Il gas è oggi sempre meno utilizzato nelle cucine, nelle nuove abitazioni spesso non è neppure disponibile. L’induzione che lo ha sostituito, oltre ad essere più facile da pulire, da regolare e più sicuro è anche più ecologico: per portare a bollore un litro di acqua si consuma esattamente metà energia di quella che serve a produrre il gas necessario a fare lo stesso su un fornello tradizionale. Si calcola che il 75% del consumo di energia a casa viene generato dagli elettrodomestici. Da un elettrodomestico di classe energetica D ad uno di classe A, il risparmio è stato in media del 50%.

White House Kitchen White House Kitchen 3D Budget Stock Photo

 

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup