Back

Google sotto esame. Sostenibile o no?

Google fa abbastanza per la sostenibilità? Una domanda di cruciale importanza, visto l’ampiezza del campo d’azione che l’azienda ha a livello globale. Ecco tutte le risposte.

Cosa fa Google per la sostenibilità?

Comprendendo ogni aspetto della vita quotidiana online, Google offre di tutto: e-mail, mappe, domotica, trasporti, Google Meet, Google Drive per l’archiviazione dei file nel cloud. La gamma di servizi offerti dal colosso della tecnologia ha svolto un ruolo essenziale soprattutto negli ultimi 12 mesi di lockdown. Nel settembre 2020, la notizia bomba: Google ha annunciato di aver compensato tutte le emissioni di carbonio dalla costituzione della società nel 1998.

A ottobre, solo un mese dopo il “rumoroso” annuncio, l’azienda si è impegnata a rendere tutti gli imballaggi per i prodotti hardware al 100% plastic free e 100% riciclabili entro il 2025. Dati i recenti risultati di Google in materia di sostenibilità, non è irragionevole suggerire che il colosso del web manterrà il suo impegno in materia di imballaggi.

Tutto bene quindi?

Detto questo, in passato l’azienda ha dato contributi “sostanziali” ad alcuni famigerati negazionisti del clima, come il Competitive Enterprise Institute (CEI). Questo ci porta a chiederci, quale posizione ha davvero Google in termini di sostenibilità e attivismo per il clima? Per rispondere a questa domanda bisogna rivolgersi all’Impakter Index, un riferimento affidabile per valutare la sostenibilità dei marchi.

Un’affidabilità che deriva dal fatto che in quanto l’Indice è il prodotto di un team di esperti che lavorano per scoprire tutti i dati disponibili: dai certificati di sostenibilità alle notizie. Lo scopo è arrivare a una valutazione efficace ed affidabile. E l’Indice Impakter ha assegnato alla società un rating B, il che significa che Google è considerato “buono” sul fronte della sostenibilità e che le prospettive degli analisti sono positive.

Il giudizio di Impakter Index

Nonostante alcune delle discutibili scelte di investimento fatte in passato dall’azienda, il loro recente impegno e obiettivi sono indicativi di un cambiamento positivo verso un futuro “più verde”. I marchi tecnologici hanno dominato le classifiche aziendali nel 2020. In parte, ciò è dovuto alla pandemia e al cambiamento nel lavoro e nella socializzazione online. Nel 2020, YouGov ha posizionato Google in cima alla classifica per il miglior marchio globale per il quarto anno consecutivo, battendo YouTube, Amazon e Netflix. La classifica viene determinata utilizzando il punteggio dell’Indice di ciascun marchio, che viene calcolato utilizzando la percezione del marchio da parte del pubblico, valutando la “salute del marchio” complessiva.

L’azienda e l’agenda 2030 dell’ONU

Secondo il rapporto del team Impakter Index, Google crede che “la tecnologia può essere utilizzata per aiutare ad affrontare i maggiori problemi che l’umanità deve affrontare”. Google si è impegnata “nell’azione per il clima” (SDG13), abbinando il 100% del consumo di elettricità delle sue operazioni globali con l’energia rinnovabile (SDG7). Inoltre, Google investe nell’intelligenza artificiale, in particolare nel ruolo che potrebbe svolgere nell’aiutare l’azienda a ottenere maggiori guadagni di efficienza energetica nei propri data center. E investe nel dare la priorità all’uso di materiali e prodotti chimici sicuri negli spazi costruiti di Google.

Parzialmente tratto dall’originale su Impakter.com scritto da Emilia Sharpless.

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup