Back
Biden

Giustizia ambientale: il primo strumento di Biden contro i cambiamenti climatici

Il neo presidente degli Stati Uniti ha messo la giustizia ambientale al primo posto tra gli strumenti della sua politica per affrontare il problema dei cambiamenti climatici. Questa politica come abbiamo scritto qui, non ha precedenti nella storia della presidenza americana ed come obiettivo tagliare le emissioni di gas serra, e creare nuovi posti di lavoro garantendo ai 50 Stati dell’unione un’energia più pulita.

Come riferisce il Washington Post, voci ben informate raccontano che Biden chiederà a tutte le agenzie di tutto il governo federale di investire risorse e progetti nelle comunità a basso reddito ed a favore minoranze che hanno tradizionalmente sostenuto il peso dell’inquinamento.

Il presidente firmerà un ordine esecutivo che istituisce un consiglio interagenzia della Casa Bianca sulla giustizia ambientale, creerà un ufficio per la salute e l’equità climatica presso il Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani e formerà un ufficio separato per la giustizia ambientale presso il Dipartimento di Giustizia.

Biden

Giustizia ambientale: il primo passo di Biden contro i cambiamenti climatici -CC0, public domain, royalty free

Chi ha sofferto di più

Il cuore dell’azione esecutiva di Biden è uno sforzo per migliorare le condizioni nelle comunità nere, latine e native americane che hanno subìto i danni che altri non hanno voluto: centrali elettriche, discariche, inceneritori di rifiuti, porti di spedizione, miniere di uranio e fabbriche.

Le comunità dove la qualità dell’aria è scarsa soffrono di livelli più alti di asma e di malattie respiratorie e cardiache. Di conseguenza, gli afroamericani e i latini, insieme ai nativi americani, hanno sofferto in modo sproporzionato del coronavirus ed hanno più probabilità di morire.

Robert Bullard, professore alla Texas Southern University e da tempo sostenitore della giustizia ambientale, ha lodato la nozione di collegare l’ambiente e la salute stabilendo un ufficio dedicato al Department of Health and Human Services (Dipartimento della salute e dei servizi umani ). E ha detto che la creazione di un ufficio di giustizia ambientale presso il Dipartimento di Giustizia sottolinea che il problema è importante e pervasivo.

Quando si ha il più potente dipartimento legale del paese che dice che la giustizia ambientale è un diritto fondamentale, penso che sia un segnale che viene inviato in tutto il paese per dire che questo è reale al più alto livello“.

Biden

Giustizia ambientale: il primo passo di Biden contro i cambiamenti climatici -CC0, public domain, royalty free

Basta con i combustibili fossili

L’azione di Biden fa parte di un progetto di vasta portata di tutto il governo per la transizione degli Stati Uniti dai combustibili fossili,  un obiettivo che Biden ha costantemente elencato come una priorità assoluta e che senza dubbio includerà potenti alleati e una feroce resistenza.

Il 46°presidente degliStati Uniti prevede di imporre una moratoria su tutti i nuovi leasing federali di petrolio e gas, di impegnarsi a proteggere il 30 per cento delle terre e delle acque pubbliche della nazione entro la fine del decennio e di dirigere le agenzie federali ad inserire il cambiamento climatico in una vasta gamma di questioni, compresi gli appalti, i regolamenti e gli accordi legali.

La nostra urgente riduzione delle emissioni è costretta dalla coscienza pubblica e dal buon senso“, ha detto l’inviato di Biden per il clima, l’ex segretario di stato John F. Kerry, durante le osservazioni di questa settimana ad un incontro delle Nazioni Unite incentrato sull’adattamento al clima.

Kerry ha detto che gli Stati Uniti rispetteranno l’impegno preso come parte dell’accordo sul clima di Parigi, e che “tratteranno la crisi come l’emergenza che è“.

Il presidente Biden sa che dobbiamo mobilitarci in modi senza precedenti per affrontare una sfida che sta accelerando rapidamente, e sa che abbiamo un tempo limitato per metterla sotto controllo. Ogni agenzia è ora parte della nostra squadra del clima“.

La Casa Bianca stabilirà anche un gruppo di lavoro interagenzia per aiutare le comunità ad abbandonare il carbone e altri combustibili fossili, hanno detto i dirigenti guidati dalla coordinatrice per il clima, Gina McCarthy e dal direttore del Consiglio economico nazionale Brian Deese.

Parlando alla Conferenza nazionale dei sindaci degli Stati Uniti lo scorso fine settimana, McCarthy ha assicurato ai funzionari locali di tutto il paese che l’amministrazione lavorerà per convincere gli americani medi che beneficeranno di una transizione all’energia pulita.

La gente ha sofferto abbastanza a lungo. Non abbiamo intenzione di chiedere sacrifici. E se non riusciamo a conquistare il cuore dell’America media, perderemo“.

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup