Back

Energia green per uno sviluppo sostenibile

Energia green una via maestra verso la sostenibilità. Un esempio virtuoso viene da una delle zone più povere del Vietnam, dove è stato realizzato un importante progetto di compensazione del carbonio. Si tratta della costruzione di una piccola centrale idroelettrica. Quest’opera ha il compito di immettere energia green nella rete elettrica nazionale. In questo modo viene ridotto in modo considerevole il consumo di energia derivante da impianti a carbone, gas o diesel. Questo a sua volta abbatte le emissioni di anidride carbonica in atmosfera.

Il progetto

Sono state installate tre turbine, ciascuna con una capacità di un megawatt. Una diga, alta oltre quattro metri, trattiene l’acqua in un invaso con una superficie massima di 31.000 mq. L’acqua scorre attraverso un canale e una tubazione in pressione, fino alla sala macchine, dove l’elettricità viene generata dalle turbine e immessa nella rete nazionale.

“Da quando il progetto è entrato in funzione, la popolazione locale qui ha beneficiato enormemente: le popolazioni indigene nelle aree in cattive condizioni possono utilizzare l’elettricità”, ha detto entusiasta Mr Xoa, sindaco di Tan Thuan village.

I numeri del successo

In primis, ad la rete nazionale ha beneficiato di ben 45.994.972 kWh di energia elettrica. 24 persone hanno trovato lavoro in modo stabile. La compensazione di carbonio ha raggiunto quota 26.452 tonnellate. In questo modo, sono stati centrati ben 3 dei 17 obiettivi dell’agenda 2030 dell’ONU. Rispettivamente il goal 7,8 e 13.

La centralità della gestione del carbonio

Misurazione dell’impronta di carbonio, sua compensazione, creazione di crediti di compensazione da commercializzare. Questo è il circolo virtuoso su scommettere per creare un futuro sostenibile. L’impronta di carbonio può essere ridotta, come abbiamo visto, mediante l’uso efficiente dell’energia e la riduzione dei gas a effetto serra prodotti dall’attività umana. Le emissioni possono essere ridotte, ad esempio, sostituendo i combustibili fossili con fonti di energia rinnovabile. In molti casi, le impronte di carbonio non possono essere completamente eliminate modificando le proprie azioni.

È allora che l’impronta di carbonio rimanente può essere compensata. Ad esempio, intraprendendo azioni che riducano una quantità equivalente di anidride carbonica nell’atmosfera. Oppure, che impediscano la produzione di gas serra. La compensazione dell’impronta di carbonio può essere effettuata, ad esempio, acquistando riduzioni delle emissioni dal mercato volontario delle emissioni, ovvero investendo in progetti che riducono le emissioni. Ciò significa che esistono progetti esistenti che vincolano i gas serra o riducono la loro produzione con vari mezzi. La maggior parte dei progetti si trova nei paesi in via di sviluppo. Oltre al fatto che i progetti riducono i gas serra, migliorano anche le condizioni di vita delle comunità locali.

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup