Back
Formaggi pecorino siciliano

Formaggi per il territorio con il marchio della sostenibilità

L’Associazione Nazionale Formaggi Sotto il Cielo (Anfosc) è l’ente per il recupero della tradizione pastorale e la valorizzazione dei formaggi di latte da animali da pascolo. E svolge un lavoro di prezioso per le tipicità del territorio, nel segno della sostenibilità.

Il brand per il settore caseario

Un unico marchio di formaggi per unire tutti i soci con lo stesso minimo comune denominatore: identità culturale e tradizione pastorale. È questo l’obiettivo dell’Anfosc, di cui Roberto Rubino è il presidente. Dell’ente fanno parte produttori, ricercatori e tecnici agroalimentari e caseari, tecnici, gastronomi, distributori, ristoratori nazionali.

Il sito dell’Anfosc

L’obiettivo principale è ricreare e gestire nuovi insediamenti d’impresa nel settore lattiero-caseario. I servizi offerti si concentrano nell’individuazione di bisogni formativi. Sono realizzati con l’organizzazione aziendale, assistenza tecnica per la messa a punto dei processi e dei prodotti caseari e la formulazione di nuove tipologie di prodotto.

Pecorino Siciliano DOP per l’occupazione e contro l’esodo rurale

“Dinamizzazione della filiera ovina in provincia di Enna” è il piano di lavoro per la zootecnia locale. L’attenzione va in particolare al comparto ovino. Ma perché puntare sull’allevamento e sulla produzione casearia locale? La risposta è semplice: è una fonte di reddito, favorisce l’occupazione, oltre che ad avere una funzione sociale e ambientale.

Un meccanismo che dunque contrasta l’abbandono del territorio e l’esodo rurale. Qui si producono il Pecorino Siciliano D.O.P., il Piacentinu Ennese e Provola di Nicosia. Le difficoltà che si riscontrano in questa zona, purtroppo, sono legate alla carenza di un sistema di servizi in grado di fornire un apporto tecnico all’intera filiera. L’adeguamento e l’applicazione costante delle norme è da considerarsi di urgente sopravvivenza per molte aziende e produzioni locali. Il progetto mira perciò a un potenziamento della competitività delle aziende ovine, al miglioramento delle strutture produttive e alla qualità dei locali di caseificazione.

Pecorino Bagnolese e del Provolone del Monaco, la Campania casearia

Il provolone del monaco

Il Provolone del Monaco è simbolo gastronomico della provincia di Napoli. L’area di produzione, come da disciplinare, è esclusiva nei comuni di Agerola, Casola di Napoli, Castellammare di Stabia, Gragnano, Lettere, Massa Lubrense, Meta, Piano di Sorrento, Rimonte, Sant’Agnello, Sorrento, Santa Maria La Carità, Vico Equense. L’intervento è di monitoraggio sull’alimentazione tradizionale dei bovini. La rilevazione dei punti critici serve a garantire gli standard di qualità, applicabili secondo le linee guide del disciplinare.

In Alta Irpinia, si lavora per il miglioramento qualitativo del Pecorino Bagnolese. Il piano di lavoro è incentrato sull’eliminazione di eventuali difetti e la messa a norma dei locali di caseificazione.  L’individuazione delle criticità tecniche-produttivene favorirà lo sviluppo di un ideale modello per l’adeguamento.

‘Il paniere del Tanagro’ nel turismo gastronomico

Arriva dalla Comunità Montana, nel progetto “Il Paniere del Tanagro”, la richiesta di collaborazione dell’Anfosc. Lo scenario è in questo caso la provincia di Salerno. Il binomio per la crescita interna sono identità e turismo gastronomico. Il progetto intende procedere con l’attuazione di un intervento di valorizzazione dei formaggi locali all’interno delle strutture ristorative e delle gastronomie. Si crede fortemente che la corretta comunicazione dei prodotti locali riguardi l’espressione di identità territoriale. E quindi la creazione di circuiti di turismo gastronomico. A sostegno del progetto sono anche presenti la Comunità Montana Tanagro Alto e Medio  insieme ai limitrofi Atena Lucana, Contursi Terme, Pertosa, Petina, Polla, Ricigliano, Romagnano al Monte e Salvitelle.

La Transumanza dei bovini podolici

Una foto storica della transumanza

La montagna e i bovini podolici, un connubio di sviluppo turistico. Il progetto di cooperazione interterritoriale Leader Plus valorizza il sistema di allevamento pastorale e transumante dei bovini podolici dell’Appennino Meridionale. La conseguenza a questi interventi è nel turismo montano. Caciocavallo podolico, la manteca e la carne podolica, questi gli unici brand di autenticità territoriale. Inoltre, con la creazione della Rete dei Comuni della Podolica sarà possibile avviare attività trasversali  di valorizzazione produttiva, turistica e culturale tra le regioni vicine della Basilicata, Campania, Calabria, Puglia e Molise.

Il “Siri iz Mijeha” d’Erzegovina, il progetto di sviluppo oltreconfine

La l’Anfosc non si ferma all’Italia. È stato infatti avviato un progetto in Bosnia Erzegovina. Il C. R. A. – Istituto Sperimentale per la Zootecnia di Bella (PZ) sta collaborando per il “Siri iz Mijeha” o ‘formaggio a sacco’. Si tratta di un prodotto dell’entroterra della Dalmazia, Serbia e Montenegro.  L’intervento è l’istituzionalizzazione di un Consorzio di Tutela, per la creazione e gestione della struttura per la sua produzione, la conservazione e la valutazione sensoriale.

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup