Back

Expo2020: a Dubai il genio “sostenibile” italiano

Expo2020 Dubai. Angelica Krystle Donati, imprenditrice, manager e Presidente dell’ANCE Lazio ha guidato una delegazione di 80 imprenditori nella prima grande esposizione universale che si terrà in un paese non occidentale. Per Impakter.com ha scritto questo articolo per raccontare la centralità del genio italiano nella costruzione di un futuro sostenibile.

Secondo le Nazioni Unite. il cambiamento climatico è certamente la più grande minaccia che l’umanità abbia mai affrontato. Stiamo già vedendo gli effetti del riscaldamento globale nel nostro quotidiano. Dal dissesto idrogeologico alle temperature estive da record. Il cambiamento climatico è dunque in corso. E secondo oltre il 97 percento degli scienziati esperti del clima, è generato dalle attività umane. Con l’industria delle costruzioni che rappresenta il 40% delle emissioni mondiali di CO2 e produce il 30% dei rifiuti in Europa, chiunque lavori in questo campo comprende la necessità della sostenibilità. Soprattutto, dobbiamo muoverci affinché tutto quello che sviluppiamo ora non metta repentaglio le esigenze delle generazioni future.

Expo2020 e il futuro della mobilità

All’inizio di questo mese ho visitato la prima Expo in un Paese non occidentale, dove ho guidato una delegazione di 80 imprenditori dell’ANCE, l’Associazione nazionale edile italiana. Le tematiche di Expo2020 Dubai sono la comunicazione, la salute e la costruzione di un mondo migliore. Un approccio particolarmente appropriato al tempo in cui viviamo, visto che il nostro mondo è stato capovolto negli ultimi anni dalla pandemia e dai cambiamenti climatici. Il tema ufficiale è “Collegare le menti, creare il futuro”. Uno slancio che tocca sostenibilità, mobilità e opportunità. È significativo che la maggior parte dei padiglioni della fiera vengano riciclati, a differenza praticamente di ogni precedente Esposizione Universale. Il risultato di questo riutilizzo è un nuovo quartiere strategicamente posizionato tra gli aeroporti e gli snodi di transito della città e facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici.

 

Il Padiglione Italia: carbon free e sostenibile

Il Padiglione Italia per questa edizione di Expo è stato progettato e installato da Carlo Ratti Associati e Italo Rota. Per rappresentare l’Italia e anche per indagare sui materiali riutilizzabili e sui metodi naturali di raffreddamento. È il padiglione più sostenibile. È inoltre l’unico carbon free tra tutti gli altri 192 presenti a Expo2020. Il team del progetto ha impiegato una varietà di materiali riciclati e/o riciclabili per promuovere i principi dell’edilizia sostenibile. Tra questi: barche capovolte per la realizzazione del tetto, pareti aperte rivestite con corde ricavate da milioni di bottiglie riciclate e bucce d’arancia riciclate utilizzate per la pavimentazione. Il tutto nella speranza di creare una struttura temporanea che poi non finisse in discarica. Il padiglione italiano è anche l’unico senza aria condizionata: nonostante il caldo del deserto, le pareti in corda producono una ventilazione che consentono un effetto di raffreddamento naturale. 

Insomma, il nostro padiglione è il manifesto di un ambiente alternativo che può essere veramente sostenibile. Dal modo in cui sono costruiti a come vengono gestiti, è in netto contrasto con gli standard tradizionali che contribuiscono al cambiamento climatico. Il padiglione italiano dunque non solo mette in mostra la bellezza dell’Italia e il nostro storico know-how, il cosiddetto “Made in Italy”. Ma mostra anche come sia possibile essere rinnovabili e sostenibili. Si tratta di un vero e proprio viaggio verso la tecnologia sostenibile, con l’obiettivo di farne, dopo Expo2020, uno dei biglietti da visita più forti d’Italia.

Angelica Krystle Donati

Cliccare qui per la versione originale in inglese presente su Impakter.com.

 

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup