Back

Etichetta ambientale digitale: la nuova app per la raccolta differenziata

Etichetta ambientale digitale: la nuova app che consente di fare una corretta raccolta differenziata, offrendo informazioni dettagliate comune per comune. Ecco di cosa tratta.

Dal team di Junker, ci informano che “una recente normativa ha introdotto l’obbligo di etichettare opportunamente gli imballaggi”. Lo scopo è “per facilitare la raccolta, il riutilizzo, il recupero ed il riciclaggio degli imballaggi, e dare una corretta informazione ai consumatori sulla loro destinazione finale”. Una decisione assolutamente positiva per il consumatore. Tuttavia, la gestione dell’adeguamento da parte di produttori, importatori e distributori si è rivelata complessa. Per questo motivo, il termine per l’adeguamento è stato parzialmente posticipato al 31 dicembre 2021, su richiesta delle suddette categorie.

Ma questa novità, aggiungono da Junker, “apre anche problematiche non risolvibili nel breve periodo, tra cui: necessità di modificare il layout, facendo eventualmente posto per nuove info/simboli aggiuntivi; mancanza di spazio sul packaging; impossibilità di geolocalizzare le info; aggiornamenti futuri ad ogni cambio di materiali e di conseguenza ristampa e  riorganizzazione grafica.

Qui entra in gioco l’etichetta ambientale digitale

Per offrire una soluzione a queste problematiche, il team di Junker ha deciso di “mettere a disposizione il proprio enorme database, completo di tutte le informazioni per il conferimento validate dai Consorzi e per di più geolocalizzate, per lanciare un sistema di ETICHETTA AMBIENTALE DIGITALE (EAD).

Come funziona? Con un Qr Code stampato sul packaging che rimanda l’utente in app dove, con una semplice scansione del codice a barre, può avere accesso a una scheda completa di tutte le info validate dal produttore. Ossia dati e foto per identificare correttamente il prodotto, lista di ciascun componente del packaging (ad es. tappo, vasetto, etichetta), materiale specifico di ciascun componente, frazione di destinazione di ciascun componente “geolocalizzata” (un’informazione possibile solo sull’etichetta digitale e non sulle etichette stampate!), eventuali consigli aggiuntivi di sostenibilità. “L’EAD rappresenta per noi un altro importante salto in avanti” ci dice Noemi De Santis, responsabile comunicazione e co-fondatrice dell’app. Aggiungendo che ”le nostre schede prodotto, con indicazioni sia dei materiali che delle corrette modalità di smaltimento, hanno raggiunto una qualità eccellente perché sono il frutto della standardizzazione e armonizzazione tra le info di Comuni, Gestori della raccolta rifiuti, Consorzi e, ora, anche Produttori”.

Una novità che recepisce la nuova normativa colmandone le lacune

La nuova app, sempre secondo De Santis, colma le lacune di una normativa con tante luci ma anche qualche ombra. Il DL 116/2020 ha finalmente recepito anche in Italia la Direttiva europea su rifiuti e imballaggi. Si tratta di un passo in avanti che, come Junker, abbiamo lungamente atteso e che dunque abbiamo accolto positivamente”. Ma aggiunge: “l’applicazione della norma però comporta molte incertezze e, dal nostro punto di vista, criticità.

Faccio un esempio: i prodotti di consumo vengono distribuiti su tutto il territorio italiano. Tuttavia le regole per la differenziata cambiano anche da un Comune all’altro e dunque non esistono indicazioni universalmente valide che possano essere stampate sul packaging. Solo con un’etichetta digitale è possibile risolvere tutti i problemi e su questo punto anche il CONAI è d’accordo con noi. Geolocalizzando il device da cui proviene la richiesta, siamo in grado di rispondere offrendo al cittadino le informazioni per differenziare correttamente secondo le regole del suo Comune”.

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup