Back

Il rischio del pianeta

Antonio Guterres,  Segretario Generale dell’ONU non ha usato giri di parole:”Siamo lontani dalle emissioni zero di Co2!”, nell’inaugurare con un video messaggio i dialoghi della Race To Zero Dialogues, cioè una parte di una campagna globale che mobilita le imprese, le città, le regioni e gli investitori a sostenere le emissioni nette di carbonio zero, in linea con l’accordo di Parigi sui cambiamenti climatici.

Anche se sempre più governi e imprese si stanno impegnando per raggiungere la neutralità del carbonio entro il 2050, il mondo è ancora molto al di sotto di questo obiettivo ha proseguito Guterres –  Unione Europea, il Giappone e la Repubblica di Corea, insieme ad altri 110 paesi, si sono impegnati, mentre la Cina si unirà a loro entro il 2060.Ciò significa che il 50% del PIL mondiale e la metà delle emissioni globali di CO2 sono ora coperte da un impegno netto pari a zero”. E il numero di impegni netti a zero da parte delle aziende è più che raddoppiato nell’ultimo anno, arrivando a oltre 1.100. Eppure, siamo ancora lontani da dove dobbiamo essere. Il nostro obiettivo è quello di limitare l’aumento della temperatura a 1,5 gradi Celsius al di sopra dei livelli preindustriali. Oggi, siamo ancora diretti verso almeno tre gradi“.

Antonio Guterres:”Siamo lontani dalle emissioni zero di Co2!” – @unic.org

La Race to Zero

I dialoghi della “Race To Zero” fanno parte della preparazione all’anniversario dell’accordo di Parigi, il 12 dicembre, e del vertice sull’ambizione climatica che si terrà quel giorno ed i dialoghi  si svolgono online, e attraverso più fusi orari, nei prossimi 10 giorni, con più di 100 eventi virtuali in programma.

Le sessioni sono organizzate secondo diversi temi quotidiani, che coprono settori chiave, tra cui i trasporti, la salute, l’energia, l’industria, gli oceani e l’acqua, e i sistemi alimentari.

Il Segretario Generale ha lanciato un appello ai partecipanti, sottolineando la necessità di ambizione e di azione.

Esorto voi e i membri delle diverse coalizioni di cui fate parte a promuovere, sviluppare e attuare piani di decarbonizzazione credibili. Portate la vostra catena di fornitura e i vostri partner a bordo in tempo per il Climate Ambition Summit che ospiterò il 12 dicembre – il quinquennale dell’Accordo di Parigi“.

Il capo dell’ONU ha elogiato i dialoghi per essere un esempio della collaborazione necessaria per affrontare il cambiamento climatico, affermando che “ci stiamo muovendo nella giusta direzione, ma abbiamo bisogno di maggiore velocità. Perchè la finestra di opportunità si sta chiudendo“.

Guterres ha sottolineato che tutti i governi, le città, le istituzioni finanziarie e il settore privato devono stabilire piani di transizione per le emissioni nette zero.

Abbiamo bisogno che tutti si impegnino per la neutralità del carbonio entro il 2050, e che intraprendano un’azione per il clima che vada a beneficio delle persone e del pianeta“, ha detto.

 

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup