Back
Elezioni Usa 2020

Elezioni Usa 2020: il grande impatto del Coronavirus su Trump

Un virus capace di cambiare anche la storia delle elezioni Usa 2020. Di sicuro con un forte effetto sulla campagna elettorale. Le Presidenziali, fino a qualche mese fa, si annunciavano una marcia trionfale per Donald Trump: un sigillo alla riconferma alla Casa Bianca. La sua leadership, dal grande impatto mediatico, si proponeva contro un campo avversario diviso e debole, come quello democratico. Con le primarie trasformatesi inizialmente in un tutti contro tutti, senza un candidato in grado di emergere. Prima l’illusione Buttigieg, poi la fiammata di Sanders, avevano relegato all’angolo il grande favorito della vigilia, Joe Biden (qui un ritratto inedito dello sfidante del presidente).  Ma l’ex numero due di Barack Obama è riuscito a recuperare, ottenendo di fatto la nomination, con il risultato del Super Tuesday.

Elezioni Usa 2020: il cambio di prospettiva

L’andamento dei sondaggi nel tempo secondo Real Clear Politics

L’epidemia di Covid-19 ha quindi rovesciato il tavolo per le elezioni Usa 2020. I democratici guardano al voto con un ottimismo che era impensabile fino a inizio gennaio. I sondaggi indicano addirittura Biden in vantaggio su Trump, sebbene le rilevazioni su scala nazionale non tengano in conto del sistema elettorale che premia su base statale (e non sul computo totale dei voti). L’inversione di tendenza va in gran parte attribuita alla cattiva gestione del Coronavirus  da parte della Casa Bianca.

Il presidente degli Stati Uniti, fin dai primi contagi, ha minimizzato il problema parlando di qualcosa “simile a un’influenza”, salvo poi sostenere che un bilancio di 100mila vittime sarebbe stato “un buon lavoro”. Posizioni ondivaghe tutt’altro che convincenti, minando la sua immagine di “comandante in capo”. Di fronte a una strage di persone Trump è apparso incapace di fornire una risposta reale, minimizzando sulle vite spezzate.

Cuomo in prima linea, Biden in stand-by

Biden, in realtà, non sta avendo un grande ruolo in questa delicata partita. L’emergenza sanitaria lo ha spinto quasi ai margini del dibattito, anche a causa della sospensione delle primarie. Resta sullo sfondo, in stand-by, come spettatore interessato delle difficoltà del presidente. Senza voler fare sciacallaggio sulla tragedia. 

La figura emergente nel campo democratico è il governatore dello Stato di New York, Andrew Cuomo, (come già raccontato da Impakter Italia in questo articolo), trasformatosi nel vero antagonista di Trump di fronte al contrasto dell’epidemia. Il suo impegno costante contro la diffusione del contagio sta diventando prezioso per marcare la differenza tra democratici e repubblicani, che in realtà come partito è sempre più schiacciato sulla figura ingombrante di The Donald.

Joe Biden

Joe Biden (Foto Gage Skidmore https://www.flickr.com/people/[email protected])

Effetto alleanza Biden-Sanders

Un altro fattore a vantaggio dei democratici statunitensi è l’effetto-Sanders. Il senatore del Vermont ha lasciato la corsa per la nomination, ma è intenzionato a portare le sue battaglie a sostegno di Biden, che ha subito aperto al dialogo con l’ormai ex avversario interno. Un capitale di entusiasmo che non va dissipato e può essere prezioso, vedendo protagonisti anche migliaia di giovani.

Sanders ha puntato molto sull’accesso alla sanità pubblica. Una posizione “rivoluzionaria” negli Usa, almeno fino a qualche settimana fa. Ma che ora dimostra tutta la sua importanza. Biden aveva “snobbato” questa idea, troppo europea: l’intesa con il senatore “socialista” costringerà a una rimodulazione di questa linea, che peraltro può creare un giovamento anche in ottica elettorale. Perché la pandemia di Covid-19 sta riscrivendo le regole sociali. Con un impatto elettorale dirompente, tutto da valutare.

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup