Back

È il Covid la preoccupazione degli europei

Il Covid batte la sostenibilità nelle preoccupazioni dei cittadini europei senza storia. Il verdetto così drastico – magari anche atteso purtroppo – emerge da un’indagine condotta da Eurobarometro nella scorsa estate ed i cui risultati sono stati appena resi noti.

Le preoccupazioni per la situazione pandemica da Covid si riflettono nella percezione dello stato attuale dell’economia. Il 64% degli europei ritiene che la situazione sia “negativa” e il 42% ritiene che l’economia del proprio paese si riprenderà dagli effetti avversi della pandemia di coronavirus “nel 2023 o successivamente”.

Per quanto riguarda le misure adottate dall’Ue per combattere la pandemia, gli europei sono divisi (45% di “soddisfatti” contro il 44 % di “insoddisfatti”). Il 62% si dichiara tuttavia fiducioso nel fatto che l’Ue prenderà le decisioni giuste in futuro e il 60 % rimane ottimista riguardo al futuro dell’Ue.

Rouen, Francia – License: Free for personal & commercial use

Gli europei mai così impauriti dall’economia

Con un forte aumento di 16 punti percentuali rispetto all’autunno 2019, oltre un terzo dei cittadini (35%) ha indicato la situazione economica come il problema più urgente che l’Ue deve affrontare, un problema che in 12 mesi è salito dalla terza alla prima posizione. La preoccupazione per la situazione economica non è mai stata così forte dalla primavera del 2014.

I cittadini europei sono inoltre sempre più preoccupati per lo stato delle finanze pubbliche degli Stati membri (23%, ossia +6%, il livello più alto dalla primavera del 2015), che passa dal quinto al secondo posto delle preoccupazioni, alla pari con l’immigrazione (23 %, ossia -13%), che ora si colloca al livello più basso dall’autunno 2014.

Nel pieno della pandemia di coronavirus, la salute (22 %, nuova voce) è la quarta preoccupazione più menzionata a livello dell’Ue, mentre – come detto – la questione dell’ambiente e dei cambiamenti climatici ha perso terreno, scendendo di 8 punti percentuali al 20%, seguita dalla disoccupazione (17%, +5%).

Atene -License: Free for personal & commercial use

Gli europei ed il New Green Deal

Rispetto agli obiettivi del Green Deal europeo, i cittadini dell’Unione continuano a credere che le priorità debbano essere lo sviluppo delle energie rinnovabili, la lotta contro i rifiuti di plastica e il ruolo guida dell’UE sul problema della plastica monouso. Più del 30 per cento pensa che la priorità assoluta debba andare al sostegno agli agricoltori dell’Ue (38%) o alla promozione dell’economia circolare (36%). Poco più di tre intervistati su dieci affermano che la riduzione del consumo di energia (31%) dovrebbe essere la principale priorità.

In questo periodo tormentato dal Covid, il 60 % degli europei afferma di essere comunque ottimista sul futuro dell’Unione e le percentuali più elevate di ottimismo si osservano in Irlanda (81%), Lituania e Polonia (entrambe 75%) e Croazia (74%) mentre al contrario i più pessimisti si trovano in Grecia (44%) e in Italia (49%). In Francia, dove le opinioni sono equamente ripartite (49% e 49%).

 

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup