Back
Pianeta Terra

Due parole due da Impakter Italia a chi abita il Pianeta Terra

Due parole due da Impakter Italia a chi abita il Pianeta Terra. La prima è auguri. Per un Natale 2021 che sia il più possibile vicino a quello che ognuno di noi vorrebbe. Né come prima, come una volta, né come sarà domani: l’importante è che sia quello che oggi sogniamo e che possiamo permetterci.

La seconda parola è ‘basta’ ! Basta chiacchiere o come direbbe Greta – che pure da queste pagine abbiamo esortato ad un cambio di passo – basta “bla bla bla“. Perché ormai ognuno dice che quello che pensa senza soffermarsi prima a pensare se c’è un senso in quello che sta per dire. Non è il classico attacco a politici, potenti e benpensanti generico e generale. No in questi ultimi giorni di dicembre ne abbiamo sentite due che ci hanno fatto saltare sulla sedia.

La prima è la pubblicità di una nota marca di cialde di caffè che inneggia allo zero come impatto ambientale di queste cialde e le reclamizza come conformi al raggiungimento degli obiettivi del “climate action“. Che buttata lì così è una frase generica, banale e senza niente dietro. Quale climate action? Quello dell’ONU? Quello dell’Unione Europea? Quello della rete internazionale che però si chiama climate action network? Insomma a quale lotta per il clima si a riferimento? O è uno dei tanti modi di cercare di acchiappare la simpatia del consumatore promettendogli un falso premio quello cioè di partecipare alla salvaguardia del pianeta?

Sempre in tema di pubblicità, il trailer di un noto programma televisivo che promette “Libertà, oltre il confine” e dunque si pone come divulgatore storico-scientifico, architettonico, artistico, culturale e quant’altro, inappuntabile, millanta che una prossima puntata avrebbe raccontato la storia dei gladiatori iniziando dal Colosseo, “da dove è partita la leggenda di Spartaco“. Strano, il combattente trace (bulgaro) che si fece ribelle, il Colosseo e Roma non li ha mai visti, essendo lui partito nella sua ascesa da Capua, dalla scuola di Lentulo Batiato, una delle più famose dell’epoca.

Due esempi diversi di volontaria e cattiva informazione messa in campo per confondere la gente, raccontargli palle e mettere tutti contro tutti. Come fanno i  No Vax o i negazionisti dei cambiamenti climatici. Non è di queste palle che abbiamo bisogno ma di quelle colorate e piene di speranza dell’albero di Natale. Le altre, noi di Impakter Italia le sgonfieremo tutte, come sempre.

Auguri a tutti.

La redazione

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup