Back
deforestazione

Deforestazione: l’Indonesia dimenticata dalle cronache

Deforestazione, non c’è solo l’Amazzonia. L’Indonesia ha la terza area di foreste pluviali di tutto il mondo. Un patrimonio di biodiversità straordinario del quale si parla troppo poco. O se ne parla, brevemente, quando va a fuoco esattamente come la foresta amazzonica. Eppure nel 2020 la deforestazione di questo gioiello dell’umanità si è fermata e di molto.

Secondo l’alto funzionario del ministero dell’Ambiente e delle Foreste indonesiano, Ruandha Agung,  Sugardiman, stimata a circa 115.500 ettari rispetto ai circa 462.500 ettari nel 2019, è dovuta ad un più efficiente controllo degli incendi boschivi e ad una limitazione più regolamentata operazione di disboscamento.

Vari sforzi intrapresi dal Ministero dell’Ambiente e delle Foreste hanno portato un risultato significativo.  Politiche come una moratoria sul disboscamento primario e una migliore gestione degli incendi boschivi, compresa la semina delle nuvole” ha riassunto Ruandha Agung Sugardiman. Ma non tutti sono d’accordo sulle modalità di questo 75% di riduzione della deforestazione.

deforestazione

Deforestazione: l’Indonesia dimenticata dalle cronache – @.piqsels.com

L’incidenza del Coronavirus

Greenpeace contesta le affermazioni del governo di Jakarta e sostiene  che il tasso di deforestazione molto probabilmente è sceso nel 2020 a causa di un rallentamento dell’attività economica durante la pandemia di Coronavirus, così come il tempo insolitamente umido.

Affermare che il controllo degli incendi boschivi, la riforma agraria e l’applicazione della legge nel settore forestale sono stati i principali fattori che hanno contribuito, penso sia un po’ prematuro“, ha detto a Reuters Leonardo Simanjuntak, direttore nazionale di Greenpeace Indonesia – Anche l’applicazione della legge per reprimere i responsabili degli incendi boschivi è stata carente”

Citando la cifra della deforestazione del ministero per il 2020, l’attivista di Greenpeace Kiki Taufik ha detto: “Penso che 115.500 ettari, due volte la dimensione di Jakarta, sia ancora abbastanza grande considerando che era durante la pandemia quando il governo ha detto alla gente di stare a casa“.

L’Indonesia è soggetta a incendi boschivi annuali che, secondo il governo, sono spesso appiccati intenzionalmente dagli agricoltori come metodo economico per liberare la terra, anche se le fiamme possono diffondersi in modo incontrollato, soprattutto durante la stagione secca.

Il controllo della deforestazione fa parte degli impegni del più grande paese del sud-est asiatico nell’accordo globale di Parigi per combattere il cambiamento climatico. Il governo di Jakarta mira a limitare la deforestazione tra 325.000 e 450.000 ettari all’anno per evitare qualsiasi grave danno allo sviluppo economico.

deforestazione

Deforestazione: l’Indonesia dimenticata dalle cronache – @.piqsels.com

I danni della deforestazione

Perdita di biodiversità. Le foreste sono un habitat naturale per milioni di forme di vita. La distruzione delle foreste causa l’estinzione di numerose specie vegetali ed animali, con conseguente impoverimento genetico. E’ a causa della biodiversità che ogni forma di vita sulla Terra – compresa l’umanità ha saputo e potuto adattarsi all’ambiente.

Variazioni climatiche regionali. La distruzione delle foreste cambia anche la mappa dei venti di una regione con delle conseguenti modifiche sul clima della zona, problemi alle agricolture locali ed alla sicurezza delle persone.

Rischi idrogeologici del territorio. Gli alberi svolgono una importante funzione di mantenimento del terreno e quando se ne abbattono troppi si alza in modo eccessivo il rischio di frane,  alluvioni, smottamenti del terreno. Basta la distruzione di pochi alberi per cambiare in modo devastante  l’equilibrio naturale delle cose. Un problema che in Italia conosciamo bene ma non affrontiamo mai.

E poi c’è l’effetto serra è il fenomeno del riscaldamento globale determinato dall’eccessiva concentrazione dell’anidride carbonica (CO2) nell’atmosfera terrestre. che le piante contribuiscono a ridurre in modo significativo. La distruzione delle foreste riduce la capacità di assorbimento naturale dei gas serra, accelerando il processo di concentrazione nell’atmosfera terrestre e il surriscaldamento climatico.

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup