Back
Costa Rica

Costa Rica: la prevenzione vincente (per ora) contro il Coronavirus

Il modello della prevenzione, made in Costa Rica, contro l’epidemia di Covid-19. Il Paese ha contenuto la diffusione dell’infezione e negli ultimi giorni conta meno di 10 casi sul tutto il territorio nazionale. Tanto da ottenere un riconoscimento dalle Nazioni Unite. Certo, la popolazione ridotta, poco superiore ai 5 milioni di abitanti, ha rappresentato un vantaggio. Come lo rappresenta per l’insieme delle politiche di sviluppo sostenibile, dall’ambiente alla pace (il Costa Rica ha abolito l’esercito, tra le altre cose).

In ogni caso la strategia di contenimento si è rivelata vincente, facendo registrare il più basso tasso di letalità legato al Coronavirus. I casi sono stati poco meno di mille per un totale di dieci decessi e già oltre seicento guariti. Un risultato ottenuto attraverso alcune scelte decisive nella sfida al Covid-19. Con la conseguenza di aver impedito che circa 500mila persone potessero perdere la vita, come avevano stimato dagli esperti.

Sanità e piano anti-pandemia

Il ministro della Salute del Costa Rica, Daniel Salas

Il primo elemento chiave è il sistema sanitario. Oltre agli ospedali e alle cliniche, che garantiscono assistenza al 95% della popolazione, è molto sviluppata la medicina di prossimità; in altre parole l’assistenza diretta alle comunità locali. Fin dall’inizio dell’epidemia, poi, è stato creato un apposito centro specializzato contro il Covid-19 dotato delle attrezzature adeguate a fronteggiare i casi più gravi. Le persone risultate positive, ma con pochi sintomi, sono seguite quotidianamente attraverso telefonate per conoscere lo stato di salute e l’eventuale avanzamento della malattia.

La predisposizione di un piano anti-pandemia ha permesso di mettere in funzione la macchina anti-virus con velocità. Il ministro della Salute , Daniel Salas, è un esperto di epidemiologia: immediatamente ha compreso la gravità della situazione. Il Costa Rica aveva già piani, basati su precedenti esperienze: dall’influenza aviaria all’influenza AH1N1, oltre ovviamente alla Sars. Questi dossier erano stati già seguiti da Salas. Il governo ha quindi applicato restrizioni restrizioni per i locali commerciali, chiusura di centri educativi nelle ​​comunità in cui c’erano contagiati. infezioni. A livello nazionale è stata predisposta la chiusura di confini, spiagge e parchi nazionali.

Congresso veloce, cittadini rispettosi

Il Congresso ha risposto rapidamente alle necessità, votando normative per l’applicazione di misure sanitarie di emergenza. Ma ha valutato anche provvedimenti di natura economica e sociale per evitare licenziamenti di massa dei lavoratori. Inoltre è stato introdotto un allentamento delle condizioni bancarie per i debitori e un piano di sgravi fiscali per stoppare il pagamento di alcune imposte.

Il successo anti Covid-19 è legato comunque all’attenzione delle persone. C’è stato il massimo rispetto delle prescrizioni igieniche, come lavarsi le mani con frequenza e non toccarsi il viso. E soprattutto è stata mantenuta la distanza personale richiesta dall’Oms. Per quanto riguarda l’aspetto sociale, centinaia di aziende, fondazioni e organizzazioni comunitarie hanno distribuito cibo e aiuti a chi è stato colpito dalla crisi economica. Persone con problemi al reperimento dei beni di prima necessità.

Alta attenzione

Un altro ingrediente è quello di non concedersi alcuna distrazione. “Dobbiamo stare molto attenti e seguire tutte le normative sulla salute e l’allontanamento fisico”, ha ribadito il ministro Salas. L’Onu ha garantito pieno supporto alle politiche dell’autori del Costa Rica, chiedendo la continua necessità di dare priorità alla salute e focalizzare la risposta sulla base di scienza e prove. Ma anche la necessità di avviare il processo di ripresa socioeconomica il più presto possibile. Perché, sotto questo punto di vista, il quadro non è incoraggiante: secondo la Banca Mondiale il Pil scenderà di almeno il 3,3%.

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito.I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito.Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup