Back
Città incrocio

Come il Covid-19 potrà cambiare le città

Le città del futuro costruite in ottica anti-pandemia. Per evitare che l’eccessiva urbanizzazione, o meglio la carenza di servizi nelle aree più disagiate delle metropoli, possa diventare veicolo di contagio. Un insegnamento che, volenti o nolenti, è arrivato dall’emergenza Coronavirus. “Per questo è il momento di adattarsi alla realtà di questa e delle future pandemie”, ha detto il segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, rivolgendo l’attenzione al tema delle città del futuro prossimo.

La soluzione è dunque nell’implementazione di città inclusive e soprattutto sostenibili. Con la stella polare dei 17 Sdgs dell’Onu. La tragedia di Covid-19, insomma, deve trasformarsi anche in un’opportunità per ripensare la vita urbana e affrontare la crisi climatica, anticipando eventuali future pandemie. Un punto cardine è quello dello sviluppo delle smart city: digitalizzazione e approccio ecologico sono le carte vincenti in tale direzione. Ma non solo.

Le grandi città e l’attenzione ai servizi

Città traffico

Foto di Free-Photos da Pixabay

Il Policy Brief dell’Onu sul Covid-19 stima che le aree urbane siano l’epicentro della pandemia, rappresentando circa il 90% dei casi. Tuttavia, la densità urbana non è correlata a una maggiore trasmissione del virus. Il sovraffollamento e le aree urbane con infrastrutture e abitazioni carenti o con una governance locale debole sì”, sottolinea l’Undp, il Programma di sviluppo delle Nazioni unite.

Questo significa che l’urbanizzazione in sé non è un elemento negativo, perché risulta centrale l’ampliamento di servizi offerti. E in questo senso riemerge un assunto: l’emergenza sanitaria ha colpito, ancora una volta, le fasce più deboli. Smentendo la tesi del Coronavirus come una “livella”, in grado di produrre gli stessi effetti su qualsiasi fascia sociale.

Il punto di partenza è quello della ricerca: secondo gli esperti è necessario “investire in dati disaggregati per comprendere meglio le disuguaglianze”. Dopo aver compreso lo scenario, o comunque in parallelo alla ricerca, sono fondamentali gli “investimenti in alloggi a prezzi accessibili”. Il miglioramento delle condizioni di vita nelle baraccopoli, con il loro sostanziale smantellamento, può garantire a tutti l’accesso a un rifugio che faciliti la salute fisica e mentale.

Accesso ad alloggi e sanità

Foto di sungmin cho da Pixabay

Altre questioni essenziali sono la garanzia di “accesso ininterrotto ai servizi pubblici essenziali” e “un accesso equo alle forniture e alle risorse sanitarie per sostenere i poveri e altri gruppi vulnerabili”. Questo significa poter avere mascherine, test e cure a costi accessibili. In generale, dunque, occorre uno sforzo collettivo per favorire l’inclusione e la coesione sociale con appositi progetti, mirati, di sostegno (come la recente ipotesi di un reddito di base). Non solo economici, ma anche di formazione.

I nostri programmi continuano ad affrontare le complesse cause profonde, nonché le manifestazioni dei deficit di sviluppo che destabilizzano paesi e città”, ha spiegato l’amministratore dell’Undp, Achim Steiner. “L’Undp – aggiunto il numero uno dell’organizzazione – ha rapidamente messo a disposizione risorse significative, tecniche oltre che finanziarie. Abbiamo proposto alcuni progetti per supportare i bisogni urgenti, laddove vengono dispiegati, e abbiamo appena lanciato un meccanismo di sostegno finanziario da 100 milioni di dollari”.

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup