Back
idrogeno

Come funziona un motore ad idrogeno?

Idrogeno: Impakter Italia torna a scriverne perchè come forse i nostri lettori sanno, questa è una battaglia nella quale ci impegniamo molto. Crediamo che tra le energie alternative pulite del futuro in campo energetico, l’idrogeno pulito sia fondamentale. Qui abbiamo scritto con Stefano Iannaccone quanto c’è nel Piano Nazionale Ripresa e Resilienza in merito alla questione;  qui abbiamo definito perchè ci schieriamo a fianco dell’idrogeno pulito ed abbiamo descritto cos’è; e qui abbiamo raccontato del potenziale di questo gas e di chi in questo momento lo utilizza maggiormente. Solo per citare tre post del passato più o meno recente.

Uno degli impieghi è già nel settore automobilistico: i motori ad idrogeno sono una realtà ed aziende come Hyundai, BMW o Toyota ne fanno largo uso nei vari modelli. Qui raccontiamo dei vantaggi e dei punti deboli di questo tipo di motore. Partendo dai primi: perchè un’auto con motore ad idrogeno?

idrogeno

@anandasandra da Pixabay

Come funziona

Mentre le auto elettriche usano energia generata all’esterno e immagazzinata all’interno di un involucro, la batteria, quelle a idrogeno generano internamente energia grazie alle celle a combustibile. L’idrogeno immagazzinato nel serbatoio viene trasformato – a seguito di una reazione chimica – in energia. Dunque un auto con motore ad idrogeno produce continuamente energia mentre è in moto. La reazione chimica si chiama elettrolisi inversa, ed attraverso questa l’idrogeno reagisce con l’ossigeno, che viene dall’aria e produce energia elettrica per muovere l’auto, ma anche calore e acqua che escono tramite il classico tubo di scarico sotto forma di vapore acqueo.

Niente emissioni nocive, capacità di recuperare energia anche in frenata grazie alla presenza del motore elettrico che converte l’energia cinetica dell’auto in elettrica, immagazzinandola in una batteria tampone.

Inoltre un’auto ad idrogeno si ricarica molto velocemente (circa 5 minuti per raggiungere la sua massima resa); ha più autonomia potendo in qualche caso arrivare anche a più di 600 km (con una media di 500) e non è sensibile alla variazione della temperatura esterna soprattutto nei climi molto rigidi. Riassumendo: niente emissioni, silenziosità, nessun impatto sull’ambiente. Ed allora perchè ancora non abbiamo tutti una macchina ad idrogeno?

Idrogeno

@autoblog.it

Gli svantaggi

Uno: ci sono ancora poche stazioni di rifornimento per queste auto. In Italia per esempio ce ne sono soltanto tre. Due: per il momento le dimensioni delle auto a idrogeno, sono notevoli perché i serbatoi dell’idrogeno occupano molto spazio. Un propulsore a batteria elettrica, invece, trova posto anche in un’auto compatta; per questo le classiche auto elettriche sono presenti in qualsiasi segmento. Tre : costano molto, circa 70 mila euro in media. Questo perchè se ne producono ancora poche, le industrie non sono ancora del tutto convertite ed alcuni materiali fanno lievitare il prezzo. Il platino per dirne uno che è necessario per le celle a combustibile. E per chiudere, i costi di gestione soprattutto in relazione al carburante: un chilo di idrogeno – co il quale si fanno circa 100 chilometri, costa circa 13 euro in Italia, 9,50 euro in Germania (prezzo concordato tra i partner di H2 Mobility) e circa 14 dollari negli USA. Insomma per adesso è una tecnologia per pochi, ma è certamente destinata ad essere una delle formidabili alternative del futuro e per tutti.

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup