Back

Città Sant’Angelo: natura, tradizione e wine hub

Città Sant’Angelo si trova adagiata su di una collina tra il mare e le montagne, nei pressi del capoluogo Pescara. Si tratta di un autentico gioiello d’Abruzzo, che vanta molti titoli sia a livello nazionale che internazionale. Infatti, è stata inserita nel prestigioso elenco dei Borghi più belli d’Italia, e comunemente viene definita “città slow”, “città del vino” e “città dell’olio”. In questo modo viene sottolineato la sua importanza dal punto di vista enogastronomico e come perfetta meta turistica per gli amanti del turismo lento e sostenibile. Tema quest’ultimo, che Impakter Italia ha più volte affrontato e promosso, come ad esempio in questo articolo della nostra Valentina Taccone: Ecomuseo: da Torino a Montecalvo, il turismo sostenibile sul territorio.

Questo per quanto riguarda i patrii confini. Fuori dal Belpaese, Citta Sant’Angelo ha ricevuto un invidiabile placet nientemeno che dalla prestigiosissima e universale rivista Forbes. Questa, infatti, nel 2018 ha definito il borgo abruzzese “uno dei posti migliori in cui vivere”. Quindi, vale la pena spendere un po’ del proprio tempo per visitare questa meraviglia dell’Italia centromeridionale. 

Il borgo e le sue bellezze

Il borgo di Città Sant’Angelo dista circa 10 chilometri da Pescara e poco più di cinque dal punto più vicino della costa adriatica. Circondato da dolci colline dalle quali straripano rigogliosi uliveti e vigneti, il borgo mantiene un’atmosfera che richiama la lentezza del passato. Dalla struttura dell’abitato ai suoi scorci improvvisi, fino alle piccole stradine fatte di ciottoli.

Tra le cose da vedere assolutamente c’è la bellissima chiesa di San Michele. Edificata dai Longobardi nel 1200, nei secoli ha subito numerosi interventi. Vi si trovano dipinti di artisti abruzzesi e marchigiani. C’è poi la piccola chiesa di Santa Chiara, costruita in stile barocco e munita di una cupola ariosa, che identifica immediatamente da lontano lo skyline del borgo. All’interno si trova anche un Luogo della Rimembranza per commemorare il passato partigiano della popolazione.

Città Sant’Angelo come hub internazionale del vino

Il borgo abruzzese non è solo bellezza e tradizione che richiamano ai secoli passati. Anzi. Il presente registra una serie di iniziative che rendono il centro molto vitale anche da un punto di vista economico e commerciale. Recentemente è stato infatti inaugurato l’Ex Aurum, “un impianto di quattro ettari, con tre grandi capannoni, venduto dall’Ilva di Saranno all’azienda vinicola abruzzese Torri Cantine, costola del Rosarubra Group, che entro l’estate diventerà l’hub di smistamento per l’Europa e per tutti gli altri mercati, compresi quelli orientali, contribuendo alla riqualificazione del territorio e con una non meno importante ricaduta occupazionale sullo stesso”.

Foto: Erinaceus

Dunque, turismo lento ma anche enoturismo di alto livello, con una platea internazionale e ottime prospettive per l’occupazione. “Non ci saranno tempi morti, anzi, è già iniziata la selezione del personale, considerato che l’attività inizierà presto. Sono decine le persone da impiegare e solo in parte, come enologi e chimici, sono già nel nostro organico. Serviranno impiegati amministrativi e addetti alla produzione, persone motivate, con voglia di fare e che sappiano integrarsi con la nostra squadra già in essere”.

Foto in copertina di Luca Aless

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup