Back
Giovani attivisti

Chi sono i nuovi giovanissimi attivisti dell’ambiente?

Chi sono i nuovi giovanissimi attivisti dell’ambiente? Ce ne sono tanti in giro per il mondo ma alcuni di loro sembrano aver già raccolto a piene mani l’eredità e lo slancio di Greta Thunberg, l’attivista sedicenne salita alle stelle nell’ultimo anno con gli scioperi internazionali di Fridays for Future, seguiti da un viaggio di due settimane attraverso l’Atlantico a bordo di uno yacht a emissioni zero per partecipare all’Assemblea generale dell’ONU.

Il suo volto, quando ha visto il presidente degli Stati Uniti Donald Trump per la prima volta, ha generato mille meme. Dal suo memorabile discorso all’ONU, Greta ha ispirato bambini e adulti di tutto il mondo a vivere in modo più sostenibile con i suoi discorsi onesti e senza peli sulla lingua.

L’attivismo climatico vive un momento di grande espansione nella fascia di età al di sotto dei 25 anni, ma ci sono  7 giovani attivisti del clima che promettono di essere i nuovi leader di questo grande movimento globale, ricordando a tutti che, a prescindere dall’età, si può sempre fare la differenza.

Giovani attivisti del clima

Chi sono i nuovi molto giovani attivisti dell’ambiente? – da sinistra : Autumn Peltier, Xiye Bastide, Xiuhtezcatl Martinez, Lesein Mutunkei, Mari Copeny, Leah Namugerwa

Mari Copeny

La undicenne Mari Copeny, è chiamata “Little Miss Flint”, non è nuova nel mondo dell’attivismo. All’età di 8 anni, ha incontrato l’allora presidente degli Stati Uniti Barack Obama dopo avergli scritto una lettera sulla carenza d’acqua nella sua città natale di Flint, nel Michigan. Mari stava già organizzando una campagna di sensibilizzazione sulla crisi idrica di Flint quando ha inviato la sua lettera. Non solo Obama le ha risposto, ma l’ha invitata a incontrarlo di persona. Mari vuole candidarsi nel 2044, come suggerisce la sua biografia di Instagram. “Futuro Presidente. Cheerleader. Modella di ruolo”.

Xiye Bastida

Per la diciassettenne Xiye, l’attivismo è di famiglia, poiché i suoi genitori hanno iniziato la loro relazione in occasione di una conferenza sul cambiamento climatico nel 1992. Citando Greta come fonte di ispirazione, è ora una delle principali organizzatrici del Friday for Future Youth Climate Strikes a New York City, e ha contribuito all’organizzazione di due Global Climate Strikes per il prossimo settembre.

Xiye è cresciuta in Messico e ha visto in prima persona gli impatti del cambiamento climatico, e lo raccontato all’Huffington Post: “È stata la prima volta in cui ho incontrato non solo gli effetti di quel tipo di crisi, non solo in tempi di condizioni climatiche estreme, ma anche la contaminazione dell’inquinamento che deriva da tutto questo sistema di dipendenza dall’industria petrolifera“.

Autunn Peltier

Autumn, 15 anni, è un attivista per l’acqua pulita e le comunità indigene. A settembre dello scorso anno ha tenuto un discorso all’Assemblea generale dell’ONU, durante il quale ha detto: “L’ho detto una volta, e lo ripeto, non possiamo mangiare soldi o bere petrolio“. È stata nominata per il Premio internazionale per la pace dei bambini del 2019 e continua il suo lavoro di attivismo.

Xiuhtezcatl Martinez

Xiuhtezcatl Martinez è il Direttore Giovani dei Guardiani della Terra, un collettivo di artisti e attivisti che vogliono unirsi di fronte alla crisi climatica. Xiuhtezcatl, che ha appena compiuto 18 anni, è un attivista climatico indigeno e un artista hip-hop, e ha iniziato a parlare in tutto il mondo all’età di 6 anni.

Lesein Mutunkei

Lesein Mutunkei è un quindicenne del Kenya che ha fatto del suo amore per il calcio un incentivo all’azione ambientale. Per ogni gol che segna, pianta un albero. La sua dedizione al rimboschimento è stata scatenata dopo aver appreso degli impatti scioccanti dell’inquinamento e della deforestazione a scuola. Lesein ha incoraggiato la sua scuola e la sua squadra di calcio a essere più sostenibili e spera di espandere la sua campagna #Trees4Goals in tutta l’Africa.

Chi sono i nuovi molto giovani attivisti dell’ambiente? – Ella and Caitlin McEwan

Ella e Caitlin McEwan

Le sorelle Ella, 10 anni, e Caitlin, 8, hanno detto alla BBC di essere “strabiliate” dopo che la loro petizione su Change.org ha spinto la catena di fast-food Burger King a smettere di regalare giocattoli di plastica ai bambini. I fratelli e le sorelle hanno deciso di iniziare la petizione dopo aver appreso quali gravi danni fanno alla fauna selvatica i rifiuti di plastica. “Ci piace andare a mangiare da Burger King e McDonald’s, ma i bambini giocano solo con i giocattoli di plastica che ci danno per qualche minuto prima che vengano buttati via e facciano del male agli animali e inquinino il mare”, scrivono sulla pagina web della loro petizione.

La campagna di successo ha ottenuto oltre mezzo milione di firme, e ha anche portato McDonald’s a scambiare i loro giocattoli Happy Meal con sacchetti di frutta.

Leah Namugerwa

Leah è una quindicenne attivista per il clima ugandese che sta spingendo il suo governo ad agire contro la crisi climatica lanciando la campagna #BanPlasticUG per affrontare il problema dell’inquinamento da plastica. La prima volta è stata resa consapevole dell’impatto del cambiamento climatico guardando le notizie locali sulla siccità prolungata e le frane in Uganda.

Per il suo 15° compleanno, Leah ha piantato 200 alberi ed è ora ambasciatrice di Fridays for Future. Dopo aver preso ispirazione da Greta, dal febbraio 2019 è in sciopero ogni venerdì per incoraggiare altri giovani e adulti a prendere sul serio la questione.

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup