Back
Mappa centrali geotermiche

Centrali geotermiche: arriva la mappa globale del Cnr

Una mappa globale per individuare la perfetta dislocazione delle centrali geotermiche. Vari istituti del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) hanno portato a termine uno studio comune, con uno scopo ben preciso: rendere più efficienti le centrali. Il motivo? Il loro funzionamento è legato all’area in cui vengono installate. Quindi occorre sceglierle con accuratezza scientifica.

L’energia geotermica è una fonte rinnovabile, che sfrutta il calore naturale della terra. Per questo bisogna comprendere dove è più utile costruire le strutture. I risultati dello ricerca sono stati pubblicati sulla rivista specializzata Journal of Cleaner Production. Mentre i dati sono stati messi a disposizione, gratuitamente, sulla piattaforma D4Science del Cnr-Isti.

La mappa delle centrali geotermiche: meno tempo e costi abbattuti

Centrali geotermiche

Una centrale geotermica Foto di WikiImages da Pixabay

Nell’ambito della collaborazione scientifica tra l’Istituto di scienza e tecnologie dell’informazione “A. Faedo” (Cnr-Isti) e l’Istituto di geoscienze e georisorse (Cnr-Igg), i ricercatori Gianpaolo Coro (Cnr-Isti) e Eugenio Trumpy (Cnr-Igg) è stata così realizzata la prima mappa globale, a risoluzione 50 km, di idoneità di un’area all’installazione di una centrale geotermica ad alta efficienza.

I potenziali vantaggi sono numerosi. Prima di tutto, applicando il contenuto dello studio, si può garantire il risparmio di tempo, quindi l’abbattimento dei costi per le ispezioni preliminari. I benefici si riverberano a cascata sugli ecosistemi, sul paesaggio e sulle popolazioni coinvolte. E infatti c’è un miglioramento della comunicazione con i cittadini con una maggiore trasparenza relativa alle ragioni della selezione del territorio per la realizzazione di una centrale.

Ma come si è arrivati a questo risultato? L’idoneità delle zone “è una combinazione complessa di fattori geofisici, in gran parte ancora sconosciuta. Ad oggi, lo studio dell’idoneità di un’area alla costruzione di una centrale geotermica richiede ispezioni invasive, trivellazioni, relativi permessi e autorizzazioni e grandi costi”, spiega il Cnr.

Trasparenza con i cittadini

La questione tocca da vicino l’interesse delle persone, non solo per la produzione di energia pulita. Bisogna, infatti, operare con chiarezza sulle motivazioni della scelta di un territorio per la costruzione di una centrale. È necessario, quindi, specificare le problematiche, ecologiche e sociali, che può comportare.

“La mappa – sottolinea il Cnr – è stata realizzata, nel corso di due anni, mediante la combinazione di tecniche di analisi geospaziale e di intelligenza artificiale, dopo un’accurata selezione ed elaborazione di decine di parametri geofisici potenzialmente correlati alle centrali geotermiche mondiali”.

Come è stata realizzata la mappa

Come funziona? Il meccanismo è semplice: ogni 50 km, la mappa indica la probabilità che l’area sia idonea all’installazione di una centrale ad alte prestazioni. L’affidabilità dello studio è stata valutata rispetto a circa 200 centrali nuove (o pianificate in tutto) il mondo, predicendone correttamente il funzionamento in oltre il 92% dei casi.

Centrali geotermiche

Il confronto dei dati globali utilizzati nel modello

Da punto di vista scientifico, rileva il Consiglio nazionale delle ricerche “il modello ha identificato le seguenti variabili come le più importanti per valutare l’idoneità geotermica di un sito: emissione di anidride carbonica al suolo, densità di terremoti, altitudine, flusso di calore, spessore dei sedimenti e temperatura dell’aria in superficie. La combinazione ottimale di queste variabili è stata appresa automaticamente dal modello di intelligenza artificiale sviluppato dai ricercatori ed è stata poi applicata per produrre la mappa”.

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito.I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito.Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup