Back

Cavalieri dei Tratturi: turismo rurale e sostenibile

Cavalieri dei Tratturi: un’offerta unica di turismo rurale e sostenibile nel Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise. Percorsi appenninici per tutti i gusti. Ecco di cosa si tratta.

Cavalieri dei Tratturi: turismo rurale nel Parco Nazionale d’Abruzzo

Siamo nell’Alta Valcomino, nel Parco Nazionale dell’Abruzzo Lazio e Molise. In territorio laziale, confinante a nord con quello abruzzese e pochi chilometri a sud-est da quello molisano, si trova il comune di San Donato Val di Comino. Tra questo e il confinante comune di Alvito, è sorta l’associazione I Cavalieri dei Tratturi.

 

Lo scopo è rendere il più possibile fruibile la copiosa abbondanza di bellezze naturalistiche e specialità enogastronomiche locali. Un patrimonio rimasto pressoché invariato nei secoli, fatto di “paesaggi montani con fitti boschi, tratti pedemontani con colline dove vitigni ed uliveti si perdono a vista tra i borghi medievali, chiese e monasteri”. Un mix perfetto per realizzare la migliore offerta possibile di un “turismo rurale sostenibile”.

Ripercorrere i sentieri delle antiche transumanze

Per meglio consentire l’immersione totale del visitatore nella bellezza di questo lembo appenninico che ha visto gli antichi Romani e Sanniti scontrarsi 2300 anni fa, è stato deciso di intervenire energicamente per recuperare il territorio. Come affermano dall’associazione infatti, è proposta “la riapertura, la bonifica, il collegamento e la manutenzione dei sentieri esistenti, fossi e strade vicinali di questo territorio”. Un lavoro dunque immenso ma che denota l’amore per il territorio e la voglia di realizzare progetti concreti e lungimiranti.

 

L’idea di base è infatti quella di “realizzare dei circuiti ben indicati con tabelle che permettano a chiunque di percorrere sentieri all’interno del territorio del comune di Alvito e dei paesi limitrofi, fino in Abruzzo per raggiungere il Tratturo Regio e dare la possibilità di essere utilizzati da chiunque voglia farlo sia a piedi, sia in mountain bike che a cavallo, e voglia apprezzare in questo lembo di valle le bellezze geomorfologiche”.

Un bilancio soddisfacente

il bilancio tracciato dal responsabile; Maurizio Pagliera, e dai suoi collaboratori è più che positivo: “  Ormai questa associazione è diventata un riferimento sul territorio. Stiamo chiudendo il 2020 mantenendo gli impegni presi in questo periodo difficile per tutti. Abbiamo tabellato il percorso tanto atteso che collega San Donato Val Comino ed Alvito. Ora i comuni collegati sono cinque con Campoli Appennino, Posta Fibreno e Vicalvi per un totale di 140 Km circa di percorsi da fare a cavallo in bici e a piedi. Non dimentichiamo che c’è un collegamento diretto anche con Pescasseroli in Abruzzo, e sono 6”.

E ancora: “Inoltre il nuovo percorso richiedeva una pulizia di alcuni scarichi incivili di materiali sversati negli anni. Ora che dire… Spero che quello che fa questo gruppo di persone invogli altre persone a contattarci per aiutarci a continuare questo progetto. Vi aspettiamo non solo dalla valle di Comino ma da dovunque veniate, basta che abbiate a cuore una cosa: lasciare un posto migliore di come lo abbiamo trovato nella nostra vita”.

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup