Back
Image Alt

Politica

Un impegno contro l’antisemitismo. Perché a 75 anni dalla liberazione del campo di Auschwitz, il sentimento antiebraico sta tornando con forza. Ammesso che fosse stato davvero del tutto sconfitto. Gli esperti delle Nazioni Uniti sui diritti umani hanno manifestato tutta

La guerra in Siria sta provocando ancora migliaia di vittime. Con i civili a Idlib, e in gran parte dell'area nord-occidentale, bersaglio degli attacchi militari: l’obiettivo della pace e del rispetto dei diritti umani resta ancora un miraggio nel Paese,

Puntuale, ogni anno, arriva la cosiddetta emergenza smog e polveri sottili. Nelle principali città, Roma, Milano, Torino, vengono assunte misure drastiche sullo stop al traffico per limitare le emissioni inquinanti: un tentativo estremo per tutelare la salute dei cittadini. Sembra

Il 2020 come l’anno per cambiare il passo sui rifugiati. E fare in modo che possano avere un futuro adeguato alle aspettative di vita occidentali. In questo modo possono essere superate quelle difficoltà politiche che hanno alimentato posizioni di chiusura.

Negli Stati Uniti il dibattito sul  climate change è molto forte: da un lato c'è una parte della nazione molto preoccupata di quanto sta accadendo, ma dall'altra c'è chi sostiene che non c'è nulla di così grave da giustificare gli

Un grande progetto di ascolto delle proposte in occasione del 75esimo anniversario delle Nazioni Unite. Il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres, ha già annunciato l’iniziativa Un75 dalla fine dello scorso anno: nel 2020 ci saranno numerosi eventi che punteranno al

I primi missili sono partiti dall'Iran verso l’Iraq, prendendo di mira la base di al-Asad. È stata la prima operazione di risposta all’uccisione del generale Soleimani, ordinata dal presidente statunitense Donald Trump. Teheran ha così tenuto fede alla promessa

Il 2020 si apre con l’aggravarsi della situazione in Libia. La guerra civile va avanti da anni, ma nelle ultime settimane sta facendo registrare un salto di qualità. Mettendo a rischio il percorso di pace ipotizzato dalla Germania, che a

La Somalia è stata sconvolta da un'altra strage, che ha colpito ancora una volta Mogadiscio. Con un bilancio di vittime pesantissimo, il più grave degli ultimi anni. Ma la tragedia non è un fulmine a ciel sereno: la situazione nel

2019. Un anno dove le donne hanno raggiunto i massimi livelli del potere in molti istituzioni nazionali e internazionali. Dunque, tutto bene? Ecco cosa dicono i dati reali.Foto sopra: Sanna Marin - Ursula von der Leyen - Christine Lagardehttps://www.youtube.com/watch?v=2_hDB2j7Pko Il 2019

Un aumento di violenze, senza precedenti, che provoca migliaia di vittime. E impoverisce ulteriormente un’intera area, favorendo la diffusione di gruppi terroristici e costringendo molte persone a fuggire. La situazione in Africa occidentale è ormai da allarme rosso, con Niger

La voce di Greta e degli attivisti dei Fridays for future è stata ascoltata solo in parte. La Cop25 di Madrid, che si è chiusa in queste ore, non ha segnato una rivoluzione sul contrasto all’emergenza climatica. E del resto