Back
Image Alt

Opinioni

"Sui cambiamenti climatici è stato fatto dell'allarmismo. A nome degli ambientalisti, chiedo scusa per l’allarmismo sul clima: i cambiamenti climatici non sono la fine del mondo”. Parole di Michael Shellenberger  ambientalista e attivista del clima, fondatore e presidente di Environmental

Lo chiamavano agriturismo ma, era solo una carenza di modernità. Di strutture non adeguate ai tempi, in termini di mobilità che di servizi. Le proposte avanzate, e pensate come azione tempestiva per risollevare la tramortita condizione del settore turistico, sono

La città del futuro? Un "bosco" centrale popolato di animali, piccoli borghi circostanti e droni che portano la spesa sui tetti. Ecco la visione dell'archistar Stefano Boeri.La trama verde della città del futuro Un grande parco centrale quale fulcro della città,

Non c'è solo la serie A. Ma che c'entra il calcio con lo sviluppo sostenibile? E perchè è importante salvare il mondo del calcio in Italia per uno sviluppo sostenibile? Partiamo da cosa è la sostenibilità, lo sviluppo sostenibile. La

Zoom, o chi per esso, si è trasformato nella sala riunioni. Le camere delle case sono diventate uffici. Lunghe sessioni telefoniche hanno rimpiazzato pranzi, apertivi o cene di lavoro. Una rivoluzione su cui, in passato, si è tanto discettato, tra

Ancora Bella Ciao, sì. Ancora il racconto della Liberazione, certo. Ancora la celebrazione del 25 Aprile, senza esitazione alcuna. Per l'importanza di una data che è una festa nazionale non per un vezzo veterocomunista. È una festa nazionale, appunto. È

La rinascita passa anche per un grande "piano nazionale" di recupero dei borghi. Una battaglia di Impakter Italia che in tempi di covid-19 diventa centrale per progettare la ripartenza.https://youtu.be/nQj0d45fNgQ La pandemia cambia la nostra quotidianità La pandemia da covid-19 sta imponendo a

Novanta milioni al mese. È la nota cifra di mascherine che servirebbero al Paese Italia per affrontare l’emergenza coronavirus. Specie per il personale sanitario. Ma non ci sono. Meglio ci sarebbero. Ma non possono essere commercializzate. Mettiamo ordine.Il decreto nr.18

Non è ancora il momento, ma presto ci sarà la necessità di rivolgere lo sguardo al post-virus, quando la pandemia da Covid-19 sarà, si spera prima possibile, in fase calante. La stella polare dovrà essere lo sviluppo sostenibile (e qui

Nel delirio social degli ultimi giorni, non manca chi ironizza su Greta Thunberg, che ha comunque portato avanti il suo global strike, lo sciopero globale per il clima, in maniera virtuale. Qualcuno meno informato, in particolare, chiede che fine abbia

Il Giorno del Ricordo è per gli esuli ma chi ricorda quelli che sono rimasti? Nessuno. Eppure se ancora oggi in Istria si parla italiano lo si deve a quei circa 15/20 mila che allora rimasero e che a lungo

Gli esuli giuliano-dalmati hanno tutto il diritto alla memoria della loro storia ma il Giorno del Ricordo è ormai il giorno dell' orgoglio fascista (nazionalista e sciovinista). Alla cerimonia presso la cosiddetta Foiba di Basovizza, che non è una foiba