Back
Image Alt

Giornalismi

Da un lato le richieste dei manifestanti, ormai non più disposti a credere alle promesse delle autorità locali sostenute dalla Cina, dall’altro le Istituzioni internazionali - come l’Onu - che chiedono alle forze dell’ordine di non far ricorso alle violenza.

Nel sud dell'Arabia Saudita in questi ultimi giorni si sono verificati importanti fatti legati ad attacchi missilistici contro pozzi di petrolio.Cosa è successo?Dei missili lanciati da alcuni droni hanno colpito due dei più importanti impianti petroliferi della compagnia di Stato

Migranti.Pozzallo, Sciacca, Lampedusa in Sicilia ma anche Porto Pino e Sant'Antioco in Sardegna. Gli sbarchi di clandestini sulle nostre coste sono all'ordine del giorno. Al punto che di questi è impossibile fare una cernita ed è su questi che lavora

Pensiamo all’11 settembre 2001. A quello che è conseguito con la guerra in Afghanistan, all’abbattimento del regime talebano, all’epoca guidato dal mullah Omar (nella foto di copertina), sodale dell’allora numero uno di Al Qaeda, Osama Bin Laden. E ora vediamo

All’inizio si è parlato di populismo, che ha creato una convergenza su un altro termine: sovranismo. E al di là dell’ismo preferito, la logica propagandistica era la stessa: perseguire gli interessi del “popolo” in nome della difesa della Nazione, a

Con una valanga di voti sulla piattaforma Rousseau i militanti del MoVimento hanno dato il via libera al nuovo Governo. Ecco i punti qualificanti.                                

Non solo le testate specializzate ed impegnate giorno per giorno come impakter.com, impakter.it. Il problema del cambiamento climatico arriva in modo deciso nelle testate giornalistiche di tutto il mondo come un argomento non più da trattare quando accade qualcosa.Ma come

La questione Amazzonia è diventata un’emergenza globale con tanto di tensioni diplomatiche. Gli incendi che stanno devastando l’Amazzonia, da sempre nota come il polmone della Terra (come spiega in questo articolo Eduardo Lubrano), hanno infatti sollevato le proteste del presidente

La fine di un’epoca sanguinosa e dolorosa per il Sudan. E che difficilmente può essere messa alle spalle senza traumi, nonostante il recente accordo siglato tra i militari di Khartoum e l’opposizione che chiede l'avvio di un percorso di riforma

Mezzo secolo fa nell'anno 1969 sono accadute tante di quelle cose che per forza di cose abbiamo dovuto scegliere di farne un riassunto in due parti. Ed anche così la portata di quegli avvenimenti è per forza ristretta alle poche

Le cronache di questo 2019 si sono concentrate su alcune ricorrenze di grande importanza  per la storia dell'uomo. In particolare i cinquant'anni dallo sbarco sulla Luna - che in Italia abbiamo celebrato come se fossimo stati noi a realizzarlo

A poco più di un anno dall'insediamento del nuovo presidente, Ivan Duque, il processo di pace tra governo colombiano e le Farc sta subendo una battuta d’arresto. Il Capo dello Stato, che ha fatto una campagna elettorale parlando della sua