Back
Image Alt

Europa

In 13 Paesi europei su 14 l'immigrazione non è il primo problema. Mentre nazionalismo ed economia sono le vere paure della maggior parte dei cittadini d'Europa. Addirittura in 5 Paesi il 30-50% degli elettori teme di più l’emigrazione dell’arrivo degli immigrati. Questo

Elezioni europee. 97 milioni di europei sono indecisi su chi votare. Solo il 43% degli aventi diritto è certo di recarsi alle urne. Il 15-30% non ha espresso alcuna preferenza. Ma il 70% di chi invece si è fatto un’idea

Una disponibilità di quasi 42 miliardi di euro usata per il 15%: per un totale di 11,4 miliardi. Un Paese che è il secondo beneficiario di fondi strutturali e di investimento europei (SIE), ma che è terzultimo per l’impiego di queste

Parità di genere. Le quote rosa non servono. In Svezia non esistono eppure le donne sono arrivate a rappresentare il 45% dei membri del Parlamento, il 43% dei membri delle legislature locali e il 52% della squadra di governo. Molto

La NBC News ha realizzato un sondaggio – nell’approssimarsi delle elezioni europee dei prossimi 23-26 maggio -  che ha dato un esito molto poco rassicurante: i giovani della UE, specie i Millennial (i nati tra il 1981 e il 1996) sanno poco

Populismo. Un'ideologia a base di odio per le regole, fragorose promesse elettorali e protezionismo, che mette a rischio economia, democrazia e ambiente. Ecco perché. Fatti e numeri. L’economia populista: protezionismo e assistenzialismo Tra le ricette economiche dei populisti spicca la pulsione verso

Populisti in marcia sull’Europa. In un ventennio sono passati dal 7% dei voti al 25% di oggi. Se due decadi fa solo 12,5 milioni di europei erano governati da esecutivi aventi al loro interno una forza populista, oggi  sono 170

Il primo ministro britannico Theresa May ha chiesto un ulteriore ritardo alla Brexit oltre il 12 aprile e ha affermato che è necessaria una "breve estensione" all'articolo 50. La May ha detto che alcune persone sono "talmente stanche del ritardo"

Sei europarlamentari italiani su 18 non hanno mai votato alle sessioni plenarie del parlamento europeo. Altri 6 hanno votato da una a 10 volte al massimo. Una media delle partecipazioni che non arriva al 50%. Questi sono alcuni dei “record”

Con la vittoria alle presidenziali in Slovacchia dell'europeista Zuzanna Caputova, il Gruppo Visegrad perde un pezzo. Ma cos'è il Gruppo Visegrad? Qui ve lo spieghiamo.La storia del Gruppo VisegradIl nome deriva dall’omonima città ungherese dove il 15 febbraio 1991, Polonia,

L'avvocato Zuzana Caputova ha vinto le elezioni presidenziali in Slovacchia : è il primo capo di stato femminile del paese, ed è la prima a rompere l’egemonia dei politici populisti e anti-Unione Europea nel Vecchio Continente.Il presidente Caputova in campagna

Il Parlamento inglese ha respinto per la terza volta il piano del Primo Ministro Theresa May per un accordo sulla Brexit, con 344 voti contrari e 286 favorevoli, facendo precipitare il paese ad un livello di incertezza molto profondo proprio

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito.I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito.Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup