Back
Image Alt

Salute

Dieta mediterranea incredibile: proprio noi  italiani non la sappiamo utilizzare al meglio. Nè per dimagrire nè per contribuire ad una riduzione dell'inquinamento dell'aria. Lo dimostrano ricerche scientifiche. Di una abbiamo scritto due anni fa qui: la Commissione Eat-Lancet, che riunisce

Francia condannata per la sua inazione contro il clima. Quando nel dicembre del 2020 abbiamo raccontato che erano ben 33 i governi chiamati in causa per lo stesso motivo, non immaginavamo che nel giro di poco tempo si sarebbe arrivati

Una Pubblica amministrazione Plastic free per diventare da modello di rispetto dell'ambiente, dalle foreste alle acque marine. Con l’impiego di oggetti non monouso per le bevande calde e con la riduzione di prodotti con imballaggio contenente plastica. E non solo.

Bistecche e hamburger, addio. Sono tra i fattori principali del cambiamento climatico. Gli allevamenti intensivi di carne bovina rappresentano uno dei fattori di rischio per il cambiamento climatico. Il nuovo cibo e non stiamo scherzando, sta per arrivare. E sarà

Spiagge inondate di petrolio, pesci morti e uccelli anneriti. Questo il lugubre panorama che ha sostituito l'azzurro delle onde e i colori smaglianti delle tavole da surf. E, ovviamente, economia in ginocchio. Ecco di cosa stiamo parlando. https://www.youtube.com/watch?v=WBQbQXleIUw Spiagge californiane inondate di

La salute mentale è ancora un tabù, ignorato dai governi. Tanto che gli obiettivi fissati negli anni scorsi sono stati largamente disattesi. Poco più della metà dei Paesi ha perseguito politiche in tale senso e l'asticella era fissata molto più

Adolescenti a bambini forse ci siamo. Potrebbe essere partito il motore che mette in moto la macchina che nel giro di poche settimane renderà possibile la vaccinazione anche per la fascia di età dai 6 ai 12 anni. Perchè giovedì

Ansia climatica: un disturbo che i giovani di tutto il mondo in particolare, stanno affrontando con maggior quotidianità. Ne abbiamo scritto qui a proposito di un recente sondaggio,  nel quale 10.000 giovani sono stati interrogati sul cambiamento climatico. Tre quarti

Come sarebbe un mondo senza insetti? Impensabile, insostenibile. Contrario alle leggi della Natura e contrario allo sviluppo del Pianeta. Eppure. Eppure entro 15 anni in Europa potrebbe non esistere più un'ape, una farfalla, un coleottero e via dicendo a causa

I bambini nella tempesta, metaforica. Ma che ben presto diventerà reale, a causa degli eventi meteo estremi, come ondate di calore e violenti piogge. Perché la crisi climatica farà sentire il suo impatto principalmente sulle nuove generazioni: i neonati di

Giudizio Universale e pre Cop di Milano: l'ultimo incontro preparatorio alla conferenza mondiale sul clima, riunisce a Milano i ministri del clima e dell’energia di un gruppo selezionato di Paesi per discutere di alcuni aspetti politici fondamentali dei negoziati e

L'Onu torna in Italia 19 mesi dopo l'inizio della pandemia per un'altra missione a scopo conoscitivo. Speriamo bene perchè l'ultima volta il rapporto per il nostro Paese non fu positivo, anzi. Il Gruppo di lavoro delle Nazioni Unite questa volta