Back

CareMother, l’app che salva le donne in gravidanza

CareMother è un’app che consente di aiutare i medici nella diagnosi precoce delle complicanze della gravidanza, salvando così migliaia di vite. Ecco di cosa si tratta.

CareMother contro le morti in gravidanza

44mila donne muoiono durante la gravidanza per complicanze ritenute prevenibili. Di queste, circa una su cinque è indiana. Aditya Kulkarni, Young Global Changer del 2017, ha fondato assieme a Shantanu Pathak un’organizzazione che combatte questa piaga che miete vittime e impedisce un pieno sviluppo dell’autonomia femminile, contribuendo ad allargare il gender gap. L’ispirazione viene da una evento drammatico: la sorella di un amico di Aditya che ha avuto un aborto spontaneo per complicanze clinicamente prevenibili.

In foto Aditya Kulkarni

Aditya e Shantanu hanno sviluppato CareMother, un programma di supporto basato su dispositivi mobili che può essere utilizzato dagli operatori sanitari per prevenire complicazioni della gravidanza in fase precoce. Ciò consente agli operatori sanitari di prendere decisioni informate offrendo così alle madri un intervento tempestivo. Questo tipo di approccio migliora sensibilmente i risultati. La tecnologia è stata sviluppata seguendo le linee guida dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms).

Uno strumento che affianca il normale iter diagnostico

Ovviamente l’app non è stata ideata con lo scopo di sostituire completamente i test ecografici. Essa piuttosto è progettata per snellire il normale iter diagnostico e soprattutto ha un ruolo cruciale per offrire una prima forma di assistenza alla gravidanza alle donne delle comunità più emarginate.

In un articolo sull’app, The Better India osserva che “le donne appartenenti a comunità svantaggiate, sia nelle baraccopoli che nelle aree rurali, spesso non possono usufruire dei controlli regolari nei campi della salute”. Una delle ragioni principali di questa mancanza è la scarsa consapevolezza all’interno delle comunità. Questa è causa indiretta di molti eventi di molte morti materne in gravidanza. Morti che in gran parte potrebbero essere evitate se la donna fosse sottoposta a diagnosi tempestivamente.

Il riconoscimento internazionale

Con la visione di servire tre milioni di donne indiane in gravidanza nei prossimi cinque anni, Aditya e Shantanu hanno messo sul tavolo piani decisamente audaci. Ma la validità del loro lavoro fino ad oggi è stato ampiamente riconosciuto. Sua Maestà la Regina d’Inghilterra, il Primo Ministro indiano Narendra Modi e prestigiose organizzazioni e istituzioni tra cui Google, le Nazioni Unite, Cisco, MIT e Vodafone hanno tutte unanimemente riconosciuto il potenziale della tecnologia alla base di CareMothere e la sua capacità di avere un impatto  e positivo e ampiamente diffuso in tutto il territorio indiano.

Un’ingrediente cruciale per la democrazia

Inoltre, i rapidi progressi dell’app stanno avendo effetti che vanno oltre l’aspetto sanitario. Secondo Aditya, il diffondersi di questa tecnologia tenderà a democratizzare la società indiana. In primo luogo perché questo contribuisce a migliorare sensibilmente la condizione della donna. In secondo luogo perché il diffondersi di questi servizi comporterà una sempre maggiore richiesta di assistenza sanitaria diffusa che vada al di là degli steccati sociali. Il progresso tecnologico quando diffonde benessere diventa irrinunciabile.

Articolo e immagini tratti da Impakter.com.

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito.I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito.Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup