Back

Carbios: biotecnologia per riciclare la plastica al 100%

Carbios è un’azienda francese che sta sperimentando un procedimento biotecnologico per realizzare prodotti con plastica riciclata al 100%. Ecco tutti i dettagli.

Carbios ricicla la plastica utilizzando enzimi

Il procedimento si basa sul trattamento enzimatico del PET. Il PET è comunemente utilizzato per produrre bottiglie di plastica e più in generale contenitori per alimenti. Secondo gli sviluppatori, grazie all’azione enzimatica il PET viene degradato nei suoi elementi costitutivi, che in questa forma possono essere impiegati per il riciclaggio raggiungendo un livello di riutilizzo del 100%.

Il balzo in avanti rispetto alle comuni tecniche di riciclaggio

Ad oggi la tecnologia del riciclaggio è basata sostanzialmente su un approccio termo-dinamico, ossia sull’impiego di pressione e alti livelli di calore. Attualmente il PET viene sottoposto a cernita, pulitura, macinazione e fusione. Questi procedimenti degradano le proprietà del materiale. Quello che ne viene fuori è un materiale diminuito di qualità, che non può essere riutilizzato al 100%.

Un esempio perfetto di economia circolare

Si tratterebbe di un’innovazione che soddisfa a pieno il principio di economia circolare. L’inquinamento ambientale dovuto alla plastica è una delle peggiori piaghe di oggi. La crescente sensibilizzazione a livello mondiale su questi temi ha indotto i grandi marchi a investire sempre di più nella ricerca. Continuamente gli scienziati studiano soluzioni per rendere più efficienti i sistemi di riciclaggio. Ma l’ipotesi di poter produrre prodotti di plastica riciclata al 100% al momento sembra più un’utopia che un vero e proprio obiettivo. Almeno sul breve e medio termine.

L’attenzione dei giganti del mercato

L’intervento del gigante dei cosmetici L’Oreal ha lanciato il progetto nel mondo. E già altri dei colossi mondiali come la Nestlé Waters, la Pepsi e la Suntory Beverage & Food Europe hanno dato vita a un consorzio industriale per finanziare lo sviluppo della tecnologia enzimatica di Carbios per il riciclaggio della plastica. Un tale appoggio finanziario dovrebbe velocizzare lo sviluppo di questa rivoluzionaria invenzione. Carbios prevede di ottimizzare il procedimento produttivo entro il 2021 e di commercializzare definitivamente la tecnologia entro il 2024. Le premesse sono delle migliori, in quanto all’inizio di quest’anno Carbios ha già creato le prime bottiglie di plastica riciclate al 100%.

I limiti della tecnologia enzimatica

La scienza non è magia. Non tutto è possibile. Infatti, mentre la tecnologia enzimatica sta dando ottimi risultati nel riciclaggio della plastica prodotta da PET, questo non vale per altri tipi di materie plastiche. Il polistirolo e il polietilene, infatti, hanno una struttura molecolare più complessa e l’attività enzimatica non è in grado di scomporli nei loro elementi costitutivi. Questo rende al momento impossibile livelli di riutilizzo del 100%.

Red

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito.I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito.Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup