Back

Buoni del Tesoro: sfiducia nell’Italia.

La prima emissione di buoni del Tesoro (Btp) dell’era gialloverde è un flop. Le sottoscrizioni si sono fermate a 481 milioni. L’unico caso in cui si è andati sotto il miliardo risale al giugno 2012, quando furono collocati 218 milioni di Btp.

Il sistema Italia attira meno gli investitori. Una brusco calo che ha spiegazioni semplici, benché rese controverse dallo scontro politico interno.

I vincoli UE, il rischio della procedura di infrazione, lo spread sopra 300, lo scontro continuo con Bruxelles, sono temi che infiammano il dibattito. Giustamente, visto che concorrono tutti a determinare l’affidabilità del sistema Paese agli occhi del mondo.

Su ciascuno di questi fronti, perseguire politiche che prevedono di non rispettare i patti con gli altri Paesi europei significa indebolire l’Italia, non rafforzarla!

Ignorare lo spread significa ignorare che più è alto più costa prendere in prestito il denaro. Le aziende avranno più difficoltà a finanziare le proprie attività mentre le persone fisiche avranno più difficoltà a prendere un mutuo.

Una procedura d’infrazione è una sanzione economica a carico dello Stato, che quindi pagheranno tutti i cittadini. Pertanto, oltre alla perdita di prestigio c’è anche e soprattutto il danno economico spalmato sul totale della popolazione.  

Questa convergenza di fattori è alla base delle continue fibrillazioni nei rapporti con Bruxelles. Questo stato delle cose tiene lontani dall’Italia eventuali nuovi investitori, allontana quegli intenzionati a investire e rende più complicato per i cittadini progettare il futuro. Il flop dei Btp è un segno inequivocabile.

Red

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup