Back

Borghi del respiro: il turismo sostenibile a prova di fumo

Borghi del respiro. Continua il viaggio di Impakter Italia alla riscoperta dei piccoli borghi del nostro paese. Oggi vi parliamo di un progetto che unisce sostenibilità, turismo intelligente e tutela della salute.

“La pandemia ha aperto un tema, valorizzare la qualità della vita. Molti ‘borghi del respiro’ fanno già parte di altri circuiti, noi ad esempio siamo nelle ‘Bandiere arancioni’ e nei ‘Borghi più belli d’Italia’, tutte associazioni che generano vantaggi, ma dobbiamo avere noi la capacità di valorizzare il territorio nel verso giusto”. Così Giovanni Mastro Giovanni, sindaco di Scanno, borgo della provincia dell’Aquila. Queste parole esemplificano perfettamente quello che sta accadendo nel nostro paese: il recupero (lento e difficile) dell’entroterra meno conosciuto ma non meno affascinante delle città d’arte più famose.

Foto: Claro48

Negli anni, la crescente sensibilità verso le tematiche della sostenibilità ambientale e dello sviluppo sostenibile hanno dato nuova linfa a questa tendenza. Ora, il dramma della pandemia ha trasformato questa forma alternativa di turismo da opportunità quasi a necessità. Crescono attenzione e voglia di organizzare, progettare, costruire, o meglio, ricostruire. Impakter Italia si è occupato senza sosta di tutto quello che bolle in pentola per far rivivere i borghi della nostra penisola. Oggi vi parliamo dei Borghi del Respiro, un progetto che legge la riscoperta dei borghi d’Italia con la lente della tutela della salute. Ecco di cosa si tratta.

Borghi del respiro: il progetto

Stop al fumo anche all’aperto. Quindici comuni del centro Italia, distribuiti tra Umbria, Lazio e Abruzzo, hanno stretto un accordo per creare un itinerario che unisca alla sostenibilità e al turismo responsabile l’assoluta salubrità dell’aria. È nata così l’Associazione nazionale Borghi del respiro, con patrocinio del ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. In questi borghi, giardini, parchi e altri tipi di spazi pubblici all’aperto saranno totalmente “no smoking”. Questo per consentire al visitatore di fruire al massimo della qualità già molto elevata dell’aria di questi piccoli centri.

Non solo quindi cucina sana, contatto con la natura, riscoperta di bellezze architettoniche e paesaggistiche dimenticate o poco conosciute. Non solo lontananza dal frastuono del traffico urbano, Ma anche tutela della salute e trasformazione della stessa in “attrazione turistica”; come una specie strana di terme, dove invece dell’acqua curativa, si gusta la purezza di un’aria priva di smog. E lo spirito sembra proprio questo, stando alle parole scherzose di Gianluca Gizzi, sindaco di Leonessa: “possiamo dire di avere aria da vendere non in damigiane, ma a botti”.

I quindici borghi interessati sono Cittareale, Amatrice e Leonessa per il Lazio; Passignano sul Trasimeno, Cascia, Sigillo, Nocera Umbra per l’Umbria; Scanno, Rocca di Mezzo, Rocca di Cambio, Villa Sant’Angelo, Lucoli, Secinaro, Tione degli Abruzzi e Fontecchio per l’Abruzzo.

Foto in copertina di Luigi Guarino

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup