Back

Un consiglio pratico per consumare meno acqua: meglio l’autovaggio che il fai da te

Lo scorso 22 aprile, in occasione della Giornata Mondiale della Terra, abbiamo pubblicato un post nel quale abbiamo elencato un piccolo decalogo di cose da fare ogni giorno per partecipare in prima persona allo sviluppo sostenibile di noi stessi, del nostro territorio, della Terra.

In quei piccoli ma fondamentali gesti, l’acqua era presente almeno tre volte. Perché l’acqua come abbiamo imparato è uno dei problemi più pressanti del nostro presente e del nostro futuro inteso come prossimo, domani.

Dagli Stati Uniti arriva un altro suggerimento da inserire in quella lista e che ancora una volta ha come protagonista l’acqua. Lavare la propria auto presso un autolavaggio è un modo per consumare meno acqua rispetto all’autolavaggio nel garage o nel giardino di casa.

“Il modo più efficiente per lavare l’auto “è sicuramente quello di portarla a un autolavaggio”, ha detto Dean Minchillo, responsabile del programma di conservazione dell’acqua per il Tarrant Regional Water District nel Texas settentrionale. “Anche se la maggior parte della gente non la pensa in questo modo.”

Risciacquare l’auto con un tubo da giardino a casa significa consumare fino a 378,541 litri di acqua o più, secondo la South West CarWash Association. La quantità esatta può variare, ma solo per fare un esempio: un tubo da giardino di diametro standard, lungo 15 metri, con una pressione media dell’acqua domestica, espellerà circa 41 litri al minuto. Se il tubo flessibile lavora per 10 minuti durante il lavaggio dell’auto, si utilizzano circa  416 litri circa di acqua.

Le stazioni di autolavaggio self-service limitano l’utilizzo di acqua per l’utente ad una media di 64/ 68 litri d’acqua. E la maggior parte delle stazioni di servizio completo usano una media di 113/170 litri per auto, secondo uno studio del 2018 dell‘International Carwash Association.

Molti autolavaggi per macchine riciclano e riutilizzano l’acqua, il che aiuta la loro linea di fondo e nei lavaggi self-service, gli ugelli ad alta pressione e i timer riducono al minimo il consumo d’acqua.

Ma il motivo più grande per andare ad un autolavaggio è quello di prevenire l’inquinamento,  Quando si lava l’auto a casa, tutta la sporcizia, l’olio, i fluidi dei motori, i fosfati insaponati e i cloruri del sapone possono scorrere con l’acqua in un tombino e nei fiumi e laghi vicini.

Le imprese di autolavaggio dovrebbero raccogliere l’acqua che utilizzano quando non può più essere riciclata e inviarla a un impianto di trattamento delle acque reflue, dove le sostanze inquinanti possono essere filtrate prima che l’acqua fluisca nell’ecosistema.

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito.I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito.Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup