Back

50 anni fa, nel 1969….

Le cronache di questo 2019 si sono concentrate su alcune ricorrenze di grande importanza  per la storia dell’uomo. In particolare i cinquant’anni dallo sbarco sulla Luna – che in Italia abbiamo celebrato come se fossimo stati noi a realizzarlo… – che senza dubbio ha segnato un cambio nel modo di vedere lo spazio oltre il pianeta Terra.

Poi avvicinandosi al Ferragosto tutto si è incentrato sulla ricorrenza del Festival di Woodstock, ad oggi senza dubbio la più imponente  e clamorosa tre giorni di musica rock e quant’altro, celebrata a Bethel, un piccolo villaggio rurale nello stato di New York, dal 15 al 18 agosto del 1969, quando la cultura ed il modo di fare hippie erano al massimo: la lotta al potere costituito, l’opposizione in America alla guerra in Vietnam, i movimenti studenteschi in tutto il mondo e quello che ne conseguiva.

Sono state ricordate anche le stragi della setta di Charles Manson nell’agosto di quello stesso anno, la più famosa quella dell’attrice Sharon Tate, moglie allora del regista Roman Polanski. Ed proprio intorno alla metà del mese  – vista la morte di Peter Fonda che ne fu attore protagonista – è stato nuovamente celebrato “Easy Rider” un film capolavoro, diretto da Dennis Hopper che di tutto quel momento era un ritratto perfetto.

Ma cinquant’anni fa, nel 1969, sono accaduti altri eventi – alcuni di importanza politica altri di importanza letteraria ed altri di importanza “quotidiana” – che fin qui nessuno ha ricordato. Allora lo facciamo noi di Impakter Italia ripercorrendo magari con le testimonianze dell’epoca cosa è successo mezzo secolo fa.

Quell’anno iniziò con l’insediamento di Ricard Nixon alla presidenza degli Stati Uniti. Repubblicano, californiano, si impegnò per il ritiro delle truppe americane dal Vietnam.

 

Il suo mandato dal punto di vista delle questioni militari non fu del tutto “lindo e pinto”. Cinque anni dopo fu travolto dalla scandalo Watergate e fu il primo presidente americano a dimettersi dalla carica.

Il 16 gennaio in Europa accadde un fatto che per anni ha segnato le coscienze di molti cittadini. In piazza Sam Venceslao a Praga uno studente di 21 anni, Jan Palach si dà fuoco davanti a tutti. Qui c’è l’antefatto dell’invasione dell’invasione russa della Cecoslovacchia. E qui sotto il gesto dello studente

Nel frattempo in Medio Oriente due figure importantissime erano arrivate all’apice della loro rispettiva catena di comando: in Israele, Golda Meier, ebrea nata in Ucraina. divenne la prima donna ad essere eletta Primo Ministro nel suo paese che per cinque anni guidò in mezzo ad una serie di crisi delle quali ancora oggi si sente l’eco fortissima: la crisi petrolifera successiva dopo la guerra del Kippur (20 giorni di feroci combattimenti tra Israele ed unc oalizione egiziano-siriana);  i continui contrasti militari con questi due paesi e su tutto forse soprattutto, la crisi di Monaco di Baviera nel 1972 quando durante l’Olimpiade, un gruppo armato dell”organizzazione palestinese Settembre Nero fece irruzione negli alloggi degli atleti israeliani al villaggio olimpico. Di Golda Meier tra le molte testimonianze ci rimane questa intervista di Oriana Fallaci del novembre del 1972.

E l’Organizzazione per la Liberazione della Palestina eleggeva come suo leader Yasser Arafat. Ne parleremo nella seconda puntata di questo post di ricordo di mezzo secolo fa.

 

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito.I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito.Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup