Fiori e piante che portano fortuna in casa. È necessario averli

Fiori e piante che portano fortuna in casa: una scelta verde per il benessere e la prosperità

Parliamo di un argomento che potrebbe interessare tanto i pollici verdi quanto chi è alla ricerca di un tocco di fortuna in più nella propria dimora: le piante e i fiori che, oltre a decorare con eleganza i nostri spazi, dovrebbero attirare vibrazioni positive e fortuna secondo il feng shui e altre tradizioni.

Ora, immagina di passeggiare in un giardino rigoglioso: al di là dell’abbondanza di colori e profumi, esistono piante che, oltre ad appagare i sensi, potrebbero anche beneficiare l’atmosfera della tua casa. Non stiamo parlando di soluzioni magiche, ma di un tocco di verde che molti credono possa avere un ruolo in più.

Piante
e fiori che portano fortuna in casa

Partiamo dal Giglio della pace (Spathiphyllum wallisii), che oltre ad essere un’elegante presenza in casa con le sue foglie verde scuro e fiori bianchi come la neve, ha fama di portare prosperità e tranquillità grazie al suo richiamo al feng shui. Molti giurano sulla sua capacità di purificare l’aria, elemento essenziale per una casa che respira salute e serenità.

Non lontano da esso troviamo la Palma nana (Chamaedorea elegans), apprezzata per l’abilità di elevare l’estetica di qualsiasi angolo della casa e ritenuta nel feng shui un magnete per equilibrio e aria pura.

Personalmente, trovo che ogni pianta aggiunga un inestimabile valore ambientale all’atmosfera domestica, oltre alle supposte proprietà fortunose.

Continuando il tour tra le verdi benedizioni, la pianta di gomma (Ficus elastica) si posiziona con le sue foglie lastricate e la robustezza come un simbolo di abbondanza e crescita. È una pianta che per molti rappresenta ‘il verde del denaro’.

Passando a una varietà un po’ più esigente ma ugualmente affascinante, abbiamo le orchidee Phalaenopsis, che con i loro eleganti fiori parlano una lingua di bellezza e amore. Secondo il feng shui, simboleggiano forti relazioni, felicità e incremento della fertilità.

Un classico a cui molti non resistono è il Bambù fortunato (Dracaena sanderiana), creduto attrarre ricchezza e benessere a seconda del numero di steli; un vero tocco di zen per ogni ambiente.

E che dire della Pachira aquatica, comunemente nota come albero del denaro? Con i suoi tronchi intrecciati, questa pianta è spesso associata alla ricerca della prosperità.

Tra le mie preferite, infine, merita una menzione la pianta del Bonsai, in particolare il Ficus religiosa, legato alla saggezza e alla serenità spirituale, così forti da essere considerato un albero sacro in diverse religioni asiatiche.

Infine, non dimentichiamo il ruolo delle piante come Aloe vera, la testa di lancia (Syngonium podophyllum), e l’evergreen trifoglio (Oxalis spp.), tutte con il loro significato simbolico e proprietà estetiche o medicamentose.

In conclusione, anche se la scienza non conferma che queste piante e fiori possano effettivamente influire sulla fortuna, è innegabile il loro potenziale di migliorare la qualità della vita attraverso la bellezza e la purificazione dell’aria. Alla fine, se ti senti meglio circondandoti di piante che si dice portino fortuna, perché non provare? Che portino fortuna o meno, la bellezza che aggiungono all’ambiente domestico è innegabile.

Lascia un commento