Back

2021 anno internazionale della frutta e della verdura

L’AIFV 2021 sta per anno internazionale della frutta e della verdura, una celebrazione che ben evidenzia l’impegno per il conseguimento da parte delle Nazioni Unite degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile entro il 2030. L’AIFV 2021, che cade nel decennio d’azione delle Nazioni Unite sulla nutrizione (2016-2025) e nel decennio di valorizzazione dell’agricoltura familiare (2019-2028) spiega la nota ufficiale Fao, “rappresenta un’opportunità unica per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della frutta e della verdura per l’alimentazione umana, la sicurezza alimentare e la salute”; gli obiettivi sono molteplici, perché l’operazione non si limiterà a illustrare i benefici di un consumo abituale di frutta e verdura, ma evidenzierà lo stato dei processi produttivi, per progettare un futuro all’insegna della sostenibilità e della corretta gestione delle risorse, in funzione di una riduzione degli sprechi.

Le catene di valore sostenibili e inclusive possono contribuire ad aumentare la produzione, a migliorare la disponibilità, la salubrità, l’accessibilità economica e la parità di accesso alla frutta e alla verdura, al fine di promuovere la sostenibilità economica, sociale e ambientale.

Definizione di frutta e verdura ai fini dell’Anno Internazionale della Frutta e della Verdura

La frutta e la verdura sono le parti edibili dei vegetali (per es. strutture porta-seme, fiori, boccioli, foglie, gambi, germogli e radici), coltivati o di origine selvatica, allo stato grezzo o minimamente trasformati.

La frutta e la verdura minimamente trasformate sono la frutta e la verdura sottoposte a processi di lavaggio, cernita, spuntatura, sbucciatura, affettatura o spezzettatura, che non incidono sulla qualità del prodotto fresco. Gli alimenti minimamente trasformati mantengono la maggior parte delle loro proprietà intrinseche fisiche, chimiche, sensoriali e nutritive. Molti alimenti minimamente trasformati sono nutritivi come quelli non trasformati: per esempio, la frutta affettata, la frutta confezionata, le insalate di verdura, la frutta o la verdura secche o congelate.

La frutta e la verdura hanno molteplici vantaggi per la salute, tra cui il rafforzamento del sistema immunitario, che sono essenziali per combattere la malnutrizione in tutte le sue forme e per la prevenzione generale delle malattie non trasmissibili.

Proprietà frutta e verdura in base al colore - Non Sprecare

 

Obiettivi dell’AIFV 2021

  1. Sensibilizzare l’opinione pubblica e orientare le politiche sui vantaggi per la salute e l’alimentazione derivanti dal consumo di frutta e verdura.
  2. Promuovere diete e stili di vita sani, diversificati ed equilibrati attraverso il consumo di frutta e verdura.
  3. Ridurre le perdite e gli sprechi nei sistemi alimentari basati sulla frutta e sulla verdura.
  4. Condividere le migliori pratiche riguardanti i seguenti aspetti:

-Una promozione del consumo e della produzione sostenibile di frutta e verdura che contribuisca ai sistemi alimentari sostenibili.

-Migliorare la sostenibilità di stoccaggio, trasporto, commercio, lavorazione, trasformazione, vendita al dettaglio, riduzione degli sprechi e riciclaggio, nonché le interazioni fra questi processi.

-Integrazione dei piccoli agricoltori, compresi gli agricoltori familiari, nelle catene di produzione locale, regionale e globale, e nelle catene di valore/fornitura per una produzione sostenibile di frutta e verdura, riconoscendo il contributo della frutta e della verdura, compresi gli ecotipi/le varietà locali, alla loro sicurezza alimentare, nutrizione, mezzi di sussistenza e redditi.

-Rafforzare la capacità di tutti i paesi, soprattutto di quelli in via di sviluppo, di adottare tecnologie e approcci innovativi nel combattere le perdite e gli sprechi di frutta e verdura.

piatto di frutta e verdura detox

FAO: gli spunti per riflettere nell’anno AIFV

Diminuire lo spreco: fino al 50% di frutta e verdura prodotte nei paesi in via di sviluppo va perso nella catena di approvvigionamento, ossia tra il momento della raccolta e il consumo. L’elevata deperibilità della frutta e della verdura impone la massima attenzione per il mantenimento della loro qualità e salubrità tramite trattamenti adeguati lungo tutta la catena di fornitura, che va dalla produzione al consumo, al fine di ridurre al minimo perdite e sprechi. Inoltre un volume ingente di prodotti ortofrutticoli che sarebbero perfettamente adatti per il consumo umano viene sprecato lungo la filiera alimentare a causa di difetti fisici o estetici.

La filiera agricola: rispetto ad altre colture, la coltivazione di frutta e verdura di elevata qualità può essere redditizia nel caso di piccoli appezzamenti di terra che richiedono un consumo ridotto di acqua e nutrienti. La pandemia COVID-19 ha dimostrato l’importanza di creare catene di valore brevi e inclusive, anche con riferimento alla produzione ortofrutticola, al fine di garantire opportunità di mercato migliori per le aziende agricole a conduzione familiare e per le zone periurbane.

L’innovazione digitale: consente di tracciare e rintracciare i prodotti freschi, dalla produzione al consumo. Ciò a sua volta permette di ampliare le opportunità commerciali, ridurre le perdite e gli sprechi e rendere più trasparente la catena di valore. Alleati fondamentali, quindi, innovazione e tecnologia.

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup